martedì 19 dicembre 2017

La poesia del martedì

INCROLLABILE

Da 2000 anni resiste, forte di arcane fragilità,

mentre crollavano palazzi, villaggi e intere città.


Terremoti, guerre, attacchi, alluvioni,

lei è sicura con la potenza delle emozioni.


Sorride in lei seminudo un bambinello,

non lo raggela la mancanza di un bel castello.


Asino, bue, angeli, paglia, stelle, pastori,

una giovane e un falegname sono i suoi tesori.


La notte santa accende in lei l’illuminazione,

la riscalda col granitico sussurro di redenzione.


Di geometri, architetti, muratori, carpentieri,

nel trionfo di un neonato sono racchiusi i saperi.


Gesù stanotte dimmi il segreto di questa resistenza

perché resti incrollabile in me la tua presenza.


Donami a Natale quelle fondamenta gioiose e sicure

che resistono impavide e salde alle prove più dure.

Lucia Baldini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento