sabato 16 dicembre 2017

L'anniversario della Liberazione di Bagnacavallo

Domani Domenica 17 dicembre


Alle 9 l’anniversario sarà ricordato a Masiera, dove sarà celebrata una messa in suffragio e si formerà poi il corteo per la deposizione delle corone ai monumenti ai Caduti.
Nel pomeriggio ci si sposterà a Bagnacavallo, in Municipio, dove presso la sala del Consiglio alle 16 si terranno l’inaugurazione della mostra Un poster per la pace e la premiazione delle opere degli studenti bagnacavallesi che hanno partecipato al concorso promosso da Lions Club International sul tema Il futuro della Pace. Durante tutta la giornata le opere saranno esposte sotto i portici del Comune. L’iniziativa è a cura del Lions Club di Bagnacavallo. Saranno presenti il sindaco Eleonora Proni e l’assessore Ada Sangiorgi.

Le iniziative, promosse da Comune di Bagnacavallo, Comitato Permanente Antifascista e Consigli di Zona, hanno già coinvolto Villanova e Glorie, e proseguiranno mercoledì 20 dicembre alle 20.30 presso il Sacrario dei Caduti con Musica per la pace, concerto di Natale con la corale bagnacavallese Ebe Stignani diretta dal maestro Giorgio Coppetta Calzavara, in collaborazione con Pro Loco e Gruppo Alpini.

Il programma delle celebrazioni si concluderà giovedì 21 dicembre, giorno della Liberazione di Bagnacavallo, con una messa in programma alle 9.30 al Sacrario dei Caduti. Si formerà poi un corteo per la deposizione di una corona al monumento ai Caduti in piazza della Libertà, dove si terranno il saluto del sindaco Eleonora Proni e gli interventi degli alunni dell’Istituto Comprensivo Berti.

Fino al 21 dicembre, inoltre, sarà allestita lungo lo scalone del Palazzo Comunale Dalla R-esistenza ai giorni d’oggi, mostra sulla storia del tesseramento Anpi e dei nuovi antifascisti, a cura di Anpi Bagnacavallo.

Per informazioni:   www.comune.bagnacavallo.ra.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento