sabato 30 dicembre 2017

Nella scuola di Cesolo, frazione del Comune di San Severino Marche

Un gruppo di volontari del gruppo comunale di Protezione Civile di Bagnacavallo


Nei giorni scorsi un gruppo di volontari del gruppo comunale di Protezione Civile di Bagnacavallo, guidato dal coordinatore Oriano Ballardini, si è recato nella scuola di Cesolo, frazione del Comune di San Severino Marche, per consegnare sette climatizzatori acquistati grazie alla raccolta fondi del progetto Aiutiamo San Severino Marche.
Il viaggio è stato inoltre l’occasione per festeggiare il Natale assieme a oltre cento bambini, alle maestre e al personale del plesso scolastico di Cesolo, dove dopo i danni causati dal terremoto del 2016 sono state riallestite cinque classi grazie alla solidarietà dei bagnacavallesi.

«Come al solito siamo stati accolti con grande calore e amicizia – commenta Oriano Ballardini –. Ormai ci sentiamo come a casa a Cesolo: l’affetto che ci riservano i bambini e il personale ci sprona a continuare a cercare fondi per poter acquistare il materiale che permetterebbe di completare la sistemazione di questa piccola ma importantissima scuola. In questi giorni – aggiunge Ballardini – si stanno aggiungendo altri benefattori anche da città vicine come Bagnara di Romagna, dove un gruppo di pensionate ha messo a disposizione una somma che molto probabilmente ci permetterà di acquistare cento seggioline per la scuola materna di Cesolo. Anche la Caritas di Bagnacavallo, che come tutti gli anni nei giorni di Natale ha svolto una raccolta in piazza della Libertà, quest’anno ha deciso di mettere tale somma a disposizione del progetto, e altri hanno chiesto informazioni per effettuare un versamento.

Il prossimo passo – conclude il coordinatore dei volontari del gruppo comunale di Protezione Civile – potrebbe essere l’acquisto della caldaia con split per riscaldare la palestra. A nome dei promotori di Aiutiamo San Severino Marche ringrazio tutti per la fiducia che viene dimostrata verso questo progetto.»

Il progetto Aiutiamo San Severino Marche è sostenuto da associazioni, imprese e cittadini bagnacavallesi con il supporto del Comune. 

Chi è interessato può contattare il 333 7103154.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento