sabato 16 dicembre 2017

Un arresto a Russi

Riceviamo e pubblichiamo

La Polizia di Stato comunica di aver proceduto all’arresto di R.G. 33enne tunisino, residente a Russi in esecuzione di un ordine per la carcerazione per pena residua di 3 anni 8 mesi e 20 giorni.
L’uomo è stato individuato e rintracciato dai poliziotti del Commissariato di Lugo che hanno così dato corso al provvedimento restrittivo.

L’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica della Corte d’Appello di Bologna ha emesso nei confronti del cittadino tunisino R.G., all’esito dei ricorsi in Appello, un Ordine di Carcerazione relativo ai reati di maltrattamenti in famiglia e spendita di danaro falso, commessi dal 2009 al 2014.

Detratti dalle sentenza definitiva i giorni di detenzione già scontati, e considerato che l’Ufficio di Sorveglianza di Bologna aveva rifiutato al condannato la concessione degli arresti domiciliari e l’affidamento in prova al Servizio Sociale, l’Ufficio Esecuzioni Penali della Corte d’Appello di Bologna aveva emesso nei suoi confronti l’Ordine di Carcerazione dovendo ancora scontare la pena residua di 3 anni 8 mesi e 20 giorni di reclusione che R.G. sconterà ora alla Casa Circondariale di Ravenna dove è stato condotto ieri pomeriggio dagli investigatori del Commissariato di via Emaldi.




Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento