lunedì 4 dicembre 2017

Va forte il volley della Romagna Estense

Modena Volley-Foris Index Cm Conselice 1-3 (29-27, 24-26, 22-25, 17-25)



MODENA VOLLEY: Truocchio 9, Sanguinetti 12 , Muratori 1, Rinaldi 18, Miselli 2, Gollini 7, Soli 17, Bortolotti, Lusetti, Masotti 3, Passarella (libero 1), Vidoni (libero 2). All.: Tomassini

FORIS INDEX CM: Vecchi 3, Fratucelli 13, Contarini 3, Saiani 18, Belloni 17, Garavini 5, Babini, Roncacè 11, Dirani (libero 1), Pelloni (libero 2). All.: Valli.

NOTE. Battute vincenti: Modena 9, Conselice 1. Battute sbagliate: Modena 11, Conselice 11. Muri: Modena 9, Conselice 18. Errori: Modena 22, Conselice 17.
CONSELICE. Terzo successo consecutivo per la Foris Index Cm Conselic e che espugna uno dei templi della pallavolo italiana come il PalaPanini, battendo 3-1 in trasferta il Modena Volley. 

Un successo sofferto ma meritato per la squadra di Valli che all’ultimo ha recuperato Belloni, febbricitante fino a venerdì ed ha dovuto fare a meno degli acciaccati Rizzi e Cirillo.

Ancora una volta i gialloblù si confermano “letali” con le squadre modenesi (tre successi e manca solo la capolista imbattuta Modena Est).

Nel primo set la Foris Index dà subito l’impressione di essere in giornata e mette in seria difficoltà i padroni di casa portandosi sul 16-11 ma la squadra modenese nel finale recupera e costringe i conselicesi alla volata ai vantaggi.  I giovani emiliani completano la rimonta e vincono 29-27.

Nel secondo set i gialloblù ripartono come se nulla fosse accaduto ma ancora una volta il vantaggio accumulato (21-18) scema nel finale per la squadra gialloblù. Al secondo tentativo però la Foris Index chiude a proprio favore con il punteggio di 26-24.

Nel terzo set il muro fa la differenza a favore dei romagnoli che guadagnano da subito 3 punti di vantaggio (8-5) e li mantengono fino alla fine: 25-22. 

La partita vera finisce nella parte centrale del quarto set quando la squadra di Valli si scioglie e mette in soggezione i giovani modenesi e prende il vantaggio (21-16) che si rivelerà decisivo per il 25-17 che chiude il match.

Fa cronaca il confronto tra l'impianto espugnato con l'intera posta dei tre punti dai romandioli, il PalaPanini nella foto, teatro di partite scudetto e internazionali e la palestra di Conselice.

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento