lunedì 22 gennaio 2018

Cinzia Fontanelli svela i segreti delle civiltà precolombiane

Nella sua mostra a Bagnacavallo

Ospitata nella Chiesa del Suffragio, sarà visitabile dal 20 gennaio al 4 febbraio

Con il Patrocinio del Comune di Bagnacavallo Ass. alla Cultura, La Provincia di Ravenna, il Comune di Ravenna, la Regione Emilia Romagna, dal 20 gennaio al 4 febbraio, nella Chiesa del Suffragio di Bagnacavallo, sarà allestita la mostra "Civiltà Precolombiane. I segreti svelati": in esposizione le fotografie elaborate in digitale di Cinzia Fontanelli. La mostra è a cura di Carlo Polgrossi e promossa dall’Associazione Culturale Sognoelektra Project Art.

LA MOSTRA

La ricerca sulle Civiltà Precolombiane condotta da Cinzia Fontanelli nasce nel 2000 attraverso la preparazione della Tesi discussa all'Accademia di Belle Arti di Ravenna nel 2001 dal titolo “Civiltà Precolombiane. Arte funeraria e simbologia dei materiali”. Nel 2006 si presenta l'opportunità di un viaggio in Honduras, l'Isola di Roatàn, Messico e Cuba.

In Messico visita il sito archeologico Maya a Chichen Itza nello Yucatàn e il sito di Tulum dove ha la possibilità di scattare fotografie delle piramidi, dei reperti archeologici e dei volti delle persone del luogo. Da quel momento Cinzia prosegue lo studio sulla simbologia dei materiali precolombiani e realizza in contemporanea delle pitture su juta con i colori della terra e del cielo suggeriti dalla sua ricerca che la porta a realizzare velature pittoriche e strati di materiali.

Nel 2008 va a Londra in Inghilterra per visitare i più importanti musei, Victoria and Albert Museum, National Gallery, Tate Modern e Britain, British Museum, dal 2012 soggiorna periodicamente nella metropoli per dare continuità al percorso personale e di ricerca. Nel 2016 al British Museum vede nella Mostra dell'Antica America, le maschere e oggetti funerari che ha trattato nella tesi, da quel momento seguono ripetute visite e nasce l'idea di fare una mostra intitola “Civiltà Precolombiane. I segreti svelati”.

Sognoelektra Proiect Art è un progetto artistico rivolto alla divulgazione delle Arti Visive e svolge attività d'arte in collaborazione con strutture pubbliche e private, promuovendo progetti che valorizzano gli artisti e il territorio dell'Emilia Romagna. Le mostre sono state realizzate a Ravenna, Cervia e Bagnacavallo presso i Magazzini del Sale, Sala Rubicone, Almagià, Fondazione Oriani, Palazzo Rasponi, Palazzo Vecchio, Chiesa del Suffragio.

Sognoelektra Proiect Art ha esposto artisti di pittura, fotografia e scultura a Contemporanea di Forlì e alla Fiera d'Arte di Cremona. Da settembre 2016 ha aperto una seconda sede a Londra per continuare la divulgazione artistica e scambio culturale

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento