mercoledì 10 gennaio 2018

I dezid sempar lò

Non va mica bene così



Si è discusso per anni per arrivare ad una nuova legge elettorale, un tema che non appassionava se non su un punto, che fossimo, noi cittadini ad esercitare il nostro potere costituzionale, non delegabile, quello di scegliere noi i nostri rappresentanti in Parlamento.


Ma ancora una volta, a 70 anni dalla Costituzione democratica, non sarà così, con uno dei tanti punti della Costituzione non ancora attuati, forse il più importante in una democrazia.

Dunque in questi giorni i partiti sono impegnatissimi a spartirsi le poltrone e si leggono indiscrezioni su ciò che "lor signori" stanno discutendo.

Loro che hanno un indice di gradimento che si conta sulle dita di una sola mano.

Nel partito di maggioranza nella Romagna Estense si parla di conferme degli attuali parlamentari perchè "sono stati bravi".

Bravi, perchè no, ma valutati da chi, bravi?

Da "lor signori", dirigenti di un partito, pur il più popolare da noi, che conta circa un centesimo di iscritti rispetto a quanti siamo noi romandioli....

Non va mica bene così!

Il problema più grave della nostra democrazia è l'astensione al voto, la non partecipazione, una piaga che ormai ha raggiunto l'uno su due, uno su due che non ci sta, manda un "vaffa" ai politici.

Fare scegliere a tutti da chi volersi fare rappresentare continua ad essere la migliore medicina per curare il male.

Non è molto attraente andare a comprare un paio di scarpe dove ne vendono un solo paio !

Arrigo Antonellini   

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento