sabato 20 gennaio 2018

Ivano Marescotti protagonista a teatro con I have a dream

A Conselice



Domani, Domenica 21 gennaio alle 21 lo spettacolo con l’attore romagnolo e Valentina Lodovini


Domani, Domenica 21 gennaio alle 21 al teatro comunale di Conselice Ivano Marescotti sarà il protagonista di “I have a dream. Le parole che hanno cambiato la storia”. Lo spettacolo fa parte di “Sedici”, la stagione teatrale conselicese 2017/2018 di cui Marescotti è anche direttore artistico, insieme a Ifigenia Kanarà e in collaborazione con Rossella Cavallari e Cronopios.

Sul palco con l’attore romagnolo ci sarà anche Valentina Lodovini. Lo spettacolo è di Ennio Speranza e di Gabriele Guidi che cura anche la regia ed è dedicato ad alcuni dei più significativi discorsi pronunciati da individui che, in epoche diverse, hanno contribuito al corso dell’umanità, facendo rivivere eventi che appartengono alla memoria storica della collettività. La produzione è di Sabadi.

È possibile acquistare i biglietti di tutti spettacoli in cartellone (intero 16 euro, ridotto 13 euro) su www.vivaticket.it o in tutti i punti vendita indicati sul sito; è possibile anche prenotare i biglietti due giorni prima di ogni singolo spettacolo dalle 17 alle 20 telefonando al numero 348 7095919 o scrivendo una mail a info@teatroconselice.it, specificando numero di biglietti, nome, cognome, numero di telefono (assegnazione dei posti a discrezione della direzione).


Il ritiro dei biglietti dovrà avvenire presso la biglietteria del teatro il giorno dello spettacolo dalle 18 alle 20.45. Non sarà ammesso in sala l’ingresso dopo l’inizio dello spettacolo.

Il teatro comunale di Conselice è in via Selice 127-129. L’iniziativa è realizzata con la collaborazione della Regione Emilia-Romagna, il Comune di Conselice, l’Associazione Teatrale Emilia Romagna e Patàka Srl.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.comune.conselice.ra.it il sito www.pataka.it (a breve online), la pagina Facebook “Patàka” o scrivere a info@teatroconselice.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento