sabato 13 gennaio 2018

Va malissimo così!!

Le supermenti

Alla faccia della deontologlia professionale dei giornalisti ! Che rischio la galera se pubblico la foto di un ragazzo di 17 anni che ha vinto una gara, che l'ha rischiata chi pubblicava le foto di Donnarumma quando aveva 17 anni....
Non si può tenere una bimba per due minuti in attesa di farle sapere se ha vinto o no 20mila euro, non sa nemmeno cosa siano esattamente e giocare in questo lungo tempo di attesa con l'immagine sul suo volto in primo piano per venderci la sua emozione !!

Che i genitori siano d'accordo non importa niente, che sperino nel 20mila per loro ovviamente non per una bimba mandandola a cercare di vincerli non importa, 
quella bimba è di se stessa non dei suoi genitori, non va sottoposta ad una simile tortura, non deve essere lei a decidere se sì o no, ma la collettività, le leggi la devono proteggere, sino a quando non sarà maggiorenne e deciderà da sola.

"Coraggio sei stata bravissima"..... lo stesso, le parole della conduttrice per consolarla perchè avevo perso!

Già in passato ci sono concorrenti minorenni, ma per favore non dove ci si gioca soldi, ci sono norme che non lo permettono, per la televisione pubblica non valgono?

Già, lei deve stare sul mercato, deve vendere, più vende, più audience, più incassi dalla pubblicità, meno spese per lo Stato.

Ci stanno attenti, e molto anche, i bravi allenatori sportivi con le sconfitte, la RAI ci vende l'emozione di una bimba, per di più sconfitta.

Corrono brutti tempi sul tema dei valori !

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento