lunedì 12 febbraio 2018

Altri arredi scolastici a Cesolo

Portati dai volontari del gruppo comunale di Protezione civile di Bagnacavallo


, guidati dal coordinatore Oriano Ballardini, si sono recati a San Severino Marche per consegnare alla scuola della frazione di Cesolo altri arredi scolastici, in particolare seggioline e Lim, acquistati grazie alla raccolta fondi del progetto Aiutiamo San Severino Marche. 


Assieme ai volontari bagnacavallesi c’erano i rappresentanti del Coordinamento delle donne pensionate Spi-Cgil di Bagnara di Romagna, presieduto da Antonella Bezzi, che ha contribuito alla raccolta fondi per l’acquisto di questi ultimi arredi e fatto dono agli alunni di Cesolo anche di una targa con scritto “Solidarietà e sostegno alle bambine e ai bambini della scuola per l’infanzia di Cesolo”.

La delegazione bagnacavallese è stata accolta da tutti gli alunni, dal sindaco di San Severino, Rosa Piermattei, dal dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Sandro Luciani, dalla referente del plesso Maria Laura Callea e dal coordinatore del locale gruppo di Protezione civile, Dino Marinelli.

Ammontano a un totale di 25.800 euro i fondi raccolti in questi mesi grazie al progetto Aiutiamo San Severino Marche, nato dalla volontà di associazioni, imprese e cittadini bagnacavallesi di sostenere, con il supporto del Comune, le popolazioni colpite dal terremoto in Centro Italia nell’agosto del 2016. Le risorse sono state interamente utilizzate per l’acquisto di arredi, attrezzature e materiale informatico per il plesso di Cesolo dell’Istituto comprensivo Tacchi Venturi di San Severino Marche.

Per informazioni:     333 7103154

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento