martedì 6 febbraio 2018

I cento passi del Pd

Riceviamo dal PD e pubblichiamo

Sono felice di girarvi il file dei 100 piccoli passi concreti che il PD si propone di fare per mandare avanti l'Italia. Non sono mirabolanti promesse, né idee lanciate a vanvera, ma misure puntuali, precise, fattibili. La nostra misura shock si chiama concretezza. Gli altri dipingono il Paese dei Balocchi, noi puntiamo su misure facilmente verificabili e realizzabili.

Alla fine dell'enews trovate l'elenco dei 100 piccoli passi concreti. Mi piacerebbe sapere da voi impressioni, idee e commenti matteo@matteorenzi.it. E mi piacerebbe condividere il più possibile questo elenco. In particolar modo chiedo a chi vuole darci una mano di organizzare dei momenti di incontro con 5-10 amici, magari scettici o delusi. 


ABBIAMO FATTO versus VOGLIAMO FARE 

Restituito 80€ netti al mese ai dipendenti con stipendio inferiore ai 1.500€ al mese. Estendere una misura universale di sostegno,a partire da 80€ in più al mese, per ogni figlio fino ai 18 anni. 

Aumentato gli occupati con un milione di nuovi posti di lavoro grazie al JobsAct. Ridurre il cuneo contributivo di 4 punti in 4 anni (dal 33% al 29%): il lavoro a tempo indeterminato vale di più, deve costare meno. 

Approvato la legge sull'educazione dei più piccoli, sul modello Reggio Emilia, la scuola 0/6. Realizzare un piano nazionale di asili nido da 100 milioni di € l'anno per tutta la legislatura.
Aboliti i CoCoPro. 

Salario minimo legale per combattere i lavori sottopagati. 

Dimezzati i permessi sindacali. Una legge sulla rappresentanza sindacale per evitare che microsigle sindacali condizionino la vita di tutti i cittadini con scioperi selvaggi. 

Approvata la legge sul Dopo di Noi. Realizzare un piano di accessibilità universale per garantire qualità della vita adesso. 

Istituito l'assegno di ricollocazione per chi perde il posto di lavoro. Attribuire una tessera gratuita di sei mesi per viaggiare sui treni per chi perde il posto di lavoro. 

Istituto il Bonus Bebè. Istituire la Carta Universale dei Servizi dell'Infanzia (400€ al mese per i primi tre anni da spendere per asilo, servizi di cura, baby sitter). 

Valorizzato con la legge 107 l'alternanza scuola lavoro. Portare a centomila il numero degli studenti degli ITS (istituti tecnici superiori): nel tempo dell'intelligenza artificiale e della robotica, il futuro dell'Italia parte dalla formazione e dalle competenze.

Abbassato l'Ires dal 27.5% al 24% con eliminazione della componente costo del lavoro dall'Irap come richiesto per anni dal mondo produttivo. Riduzione ulteriore dell'IRES e dell'IRI per piccole imprese fino al 22% : uno dei livelli più bassi in tutta Europa. 

Eliminato l'IMU e la TASI sulla prima casa e sugli imbullonati. Aumentare le deduzioni IMU per i fondi di professionisti, artigiani e commercianti.


Creati i PIR, strumento finanziario per aiutare risparmio e piccole imprese a crescere. Estendere i PIR anche oltre l'attuale perimetro di legge per consentire alle piccole imprese innovative di competere di più e valorizzare il risparmio italiano. 

Innovato la normativa su welfare aziendale e produttività. Istituire uno strumento di formazione personale per un monte ore complessivo minimo iniziale di 150 ore: formazione permanente e capitale umano. 

Istituito il Bonus Giovani Coppie per ristrutturazioni e acquisto arredi. Mutuare dall'esperienza del RBE spagnolo (reddito base emancipazione) la detrazione di 150€ mensili fino a 30.000€ di reddito per agevolare chi decide di uscire di casa prima dei 30 anni. 

Firmati 15 Patti per il Mezzogiorno con stanziamento immediato di risorse per ogni singolo progetto. Verifica semestrale dello Stato di Attuazione dei lavori con procedure di coinvolgimento online dei cittadini sull'esecuzione delle opere. 

Introdotto il Patent Box per i brevetti. Rendere strutturale il credito di imposta per spese in ricerca e sviluppo. 

Raggiunto il record storico di recupero dall'evasione (oltre 25 miliardi€) raddoppiando i livelli del 2011. Investire nella semplificazione del fisco e nell'incrocio delle banche dati per pagare tutti, pagare meno. 

Chiuso Equitalia, incorporandola dentro l'Agenzia delle Entrate. Riorganizzare la giustizia tributaria e semplificare le regole in un unico codice tributario.

Introdotta la Dichiarazione dei Redditi precompilata per semplificare e combattere l'evasione. Estendere l'opzione della precompilata anche ai lavoratori autonomi e ai piccoli imprenditori. 

Ridotto il cuneo contributivo per il lavoro autonomo dal 33 al 25% e introdotto regime dei minimi agevolato. Estendere la misura degli 80 euro anche alle partite IVA e agli autonomi fino ai 26.000€ lordi. 

Aperto la direzione dei musei a personalità autorevoli di tutto il mondo. Aprire i musei principali fino a mezzanotte tutti i giorni per consentire alle città di ampliare offerta culturale.

Sbloccato i contratti per forze dell'ordine e riordino delle carriere, diminuiti i numeri dei reati e finanziati progetti di videosorveglianza per 37 milioni di euro. Assumere diecimila tra carabinieri, poliziotti, finanzieri, agenti penitenziari e vigili del fuoco ogni anno per aumentare la presenza capillare sul territorio e la percezione effettiva della sicurezza. Finanziare 50.000 nuove videocamere per la sorveglianza su tutto il territorio nazionali 


Assicurata la lotta contro il terrorismo e l'estremismo con le missioni internazionali, a cominciare dall'Afghanistan e da Mosul. Sostegno ai nostri militari impegnati con straordinaria professionalità in prima linea all'estero e nei confini nazionali e allargamento della nostra iniziativa all'estero con il progetto Caschi Blu della Cultura. 


Approvata la legge sull'autismo. Rendere concreto l'inserimento sul lavoro delle persone con disturbi allo spettro autistico. 


Approvata la legge contro lo spreco alimentare. Realizzazione di un Piano Nazionale per valorizzare le opportunità economiche e ambientali dello sviluppo dell'economia circolare.
Approvata la legge su divorzio breve. Creare speciali forme di aiuto, specie abitative, per i padri separati. 


Inserito il tetto di stipendio ai manager del pubblico. Proporre che la stessa regola sia adottata anche da tutti gli organi istituzionali che oggi possono derogare a questo principio, a cominciare dalla Camera e dal Senato. 


Reso obbligatori più vaccini per la salute dei nostri figli. Creare una campagna contro le false notizie, antiscientifiche, che generano terrore e disinformazione. 


Salvato i correntisti delle banche e i dipendenti nonostante le difficili regole europee. Inasprire le pene e le sanzioni per i manager e gli amministratori colpevoli dei dissesti e per i responsabili di omessa vigilanza. 


Approvato la legge sul Biotestamento. Incentivi fiscali alle famiglie che necessitano del sostegno di badanti o di ricovero in case di cura per migliorare la qualità della vita.
Rispettato le regole europee grazie alla Flessibilità. Tornare ai parametri di Maastricht rispettando la regola del 3%, ma facendo scendere il debito secondo il principio di cui al punto 100. 


Dimezzato le infrazioni europee aperte contro l'Italia, con una performance record da 121 a 62. Proporre nuove regole per Europa politica: seggi transnazionali, EuroBond, Ministro finanze europeo, Elezione diretta del presidente della Commissione 


Introdotto il reddito di inclusione per le persone in difficoltà, prima misura della storia repubblicana contro la povertà. Raddoppiare i fondi per il reddito di inclusione.
Permesso il cumulo gratuito delle pensioni. Introdurre la pensione di garanzia per i più giovani. Garantite le salvaguardie per circa 70mila esodati e garantita la quattordicesima per pensioni basse. Allargare le condizioni per usufruire dell'APE sociale. 


Realizzato l'Human Technopole a Milano nell'area che fu dell'Expo. Creare una struttura simile a Napoli in collaborazione con i grandi player multinazionali dell'innovazione tecnologica (Apple, Cisco) già presenti sul territorio con le università del territorio.
Investito nell'attrazione turistica dell'Italia con crescita media del +10% in questa legislatura. Predisporre strumenti di incentivi fiscali sul modello dell'iperammortamento per chi riqualifica gli alberghi e le strutture ricettive. 


Realizzato un grande piano sul Made In per le esportazioni italiane. Raggiungere l'obiettivo di 50 miliardi di export nell'agroalimentare. 


Introdotti i reati ambientali e il caporalato. Agevolare nella legalità l'ingresso delle giovani nel lavoro agricolo, in particolar modo nel Mezzogiorno. 


Approvata la legge sui piccoli comuni. Raddoppiare i fondi della legge sui piccoli comuni.
Aumentato il numero di ragazzi che fanno servizio civile da 800 nel 2013 a oltre cinquantamila nel 2017. Prevedere un servizio civile di un mese come forma di educazione civica per tutte e per tutti. 


Installato poco più di mille colonnine per i veicoli elettrici. Raggiungere quota quindicimila nell'arco della legislatura. 


Dimezzato le auto di rappresentanza dell'Amministrazione centrale. Trasformare le auto blu in auto verdi, tutte rigorosamente elettriche. 

Continua domani


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento