lunedì 26 febbraio 2018

I cittadini chiedono sincerità non promesse impossibili

Hanno bisogno di parole chiare su laicità e diritti, contro l'odio e contro la chiusura della nostra società 


Grande successo per la presentazione della lista +Europa a Bologna: solo posti i piedi, code all'ingresso e tantissimi giovani tra il pubblico. Quasi mille persone hanno affollato la sala di Palazzo Gnudi per ascoltare l'intervento della leader Emma Bonino, in collegamento video, e degli altri candidati presenti.


"Il successo di partecipazione e la presenza di tanti ragazzi dimostrano che anche a Bologna c'è tanta voglia di +Europa", ha dichiarato a margine dell'incontro Simone Sapienza, capolista in tutti i collegi dell'Emilia Romagna. 


"I cittadini hanno bisogno di parole chiare su laicità e diritti, contro l'odio e contro la chiusura della nostra società.

La nostra è una campagna controcorrente - continua -, non diciamo quello che è comodo dire, ma diciamo agli elettori come stanno veramente le cose. E cioè che all'Italia serve più Europa, perché serve più controllo: dai conti pubblici al rispetto dell'ambiente. 

Serve più concorrenza, per dare più opportunità ai giovani. Servono più diritti. 

Questa è l'Europa che vogliamo costruire, ma per farlo dobbiamo difendere l'Europa dai movimenti nazionalisti che vorrebbero affossarla e che vorrebbero rinchiuderci tutti nei nostri confini nazionali. 

Sono loro i principali avversari non solo nostri, ma del futuro dell'Italia", conclude Sapienza.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento