martedì 20 febbraio 2018

Le bollette non pagate

Disonesti?
di Arrigo Antonellini

E' all'ordine del giorno il tema dei crediti delle società che forniscono i servizi e i termini che circolano sono onesti e disonesti.

Questo prechè pagheremo 35 euro di luce per coprire il costo del non incassato da chi non paga.

Siamo così sicuri che si tratti di disonestà, per chi non paga? Che siano tanti quelli che hanno un normale medio trend di vita che si divertino a non pagare essendo quindi, in questo caso, appunto, disonesti.

Dicesi della furbizia di cambiare gestore, non pagare e cambiare senza saldare il debito.

Ma non basterebbe che il nuovo gestore, per non essere poi a sua volta "fregato", prima di prendere in carico il nuovo cliente pretenda la verifica che sia in regola con i pagamenti.

Poi c'è il non incassato per bollette contestate e spesso i motivi di contestazione sono tanti.

In realtà la stragrande maggioranza del non incassato viene da chi non può pagare, da chi prima mangia poi per la bolletta con ce la fa.

Basta informarsi alla Caritas ma solo per quelli che il "coraggio" di rivolgersi alla Caritas ce l'hanno.

Arrigo Antonellini 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento