giovedì 22 marzo 2018

54 alunni francesi in visita al Compagnoni

“Be aware!: a French-Italian gazette” (“Sii consapevole: un giornalino franco-italiano”) 


Primo giorno di primavera e 54 alunni francesi del liceo “Saint Aubin La Salle” di Angers, circoscrizione di cui fa parte il comune di Saint-Sylvain-d'Anjou (4.633 abitanti, dipartimento del Maine e Loira) sono arrivati a Lugo, accompagnati dagli insegnanti Jean- Marc Pinet, Serena Cassella, Irene Baggio e Nicolas Marselier.


Hanno fatto visita ai “gemelli” della classe 3U Turistico del Polo Tecnico Professionale, con i quali collaborano al progetto e-twinning dal titolo “Be aware!: a French-Italian gazette” (“Sii consapevole: un giornalino franco-italiano”). 

«Si tratta – precisa la prof.ssa Alda Venturoli, docente di Inglese e referente del progetto – di ragazzi impegnati nel ruolo di reporter alla scoperta del territorio locale, delle sue tradizioni, della storia, della cucina e dell’attuale stile di vita dei giovani lughesi, per un confronto ed una condivisione con i compagni francesi, che affrontano gli stessi temi».

I gemelli francesi sono arrivati alle 9,30 di mercoledì 21 marzo, per presentare, nell’aula Magna dell’Istituto “Compagnoni”, il lavoro finora realizzato e, successivamente, sono stati inseriti nelle classi per partecipare alle lezioni di Inglese, Francese, Italiano, Tedesco, Diritto ed Economia, collaborando con i coetanei italiani.

La cerimonia ufficiale di benvenuto c’è stata di pomeriggio, alla presenza della Dirigente Scolastica Milla Lacchini, del sindaco di Massa Lombarda, Daniele Bassi, accompagnato dagli assessori Andrea Bruni e Stefano Sangiorgi.

Una delegazione di studenti nel pomeriggio, guidata dal presidente della Pro Loco massese Antonio Falzoni, ha visitato l’azienda massese Wasp, leader nella produzione di stampanti 3d ed esempio di innovazione in tutto il mondo. Ricordiamo che, dal 2014, il Comune di Massa Lombarda ha stretto un patto di amicizia con Saint Sylvain D'Anjou e sono frequenti le occasioni di scambio tra le due comunità, sia a livello scolastico, sia associativo ed economico.

Un secondo gruppo di alunni si è intrattenuto in palestra, al Compagnoni, per tornei e attività sportive con i compagni italiani sotto la guida del prof. Valerio Burzacchi. Un ultimo gruppo, infine, ha partecipato ad un giro turistico per la città di Lugo insieme ad alcuni alunni della classe 3a U nel ruolo di ciceroni.

Ultimo appuntamento della frenetica giornata è avvenuto sotto la guida esperta della signora Marina Seganti dell’Associazione gemellaggi di Lugo, la quale ha condotto, in francese, la visita-guidata al Museo Baracca. 

Nell’arco di una settimana i liceali francesi hanno visitato Bologna, il museo Ferrari a Maranello (MO), un’azienda che produce parmigiano-reggiano, le città di Ferrara e Ravenna. Nella tarda serata di giovedì 22 la partenza e il rientro in patria previsto per domani venerdì 23 marzo. 

(gb)

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento