venerdì 23 marzo 2018

Continuano le uccisioni di donne

Forse non ci siamo ancora....
di Arrigo Antonellini

Odio generalizzare un caso, qualche caso, ma sui dati non si può tacere.

Gli uomini, tanti, assolutamente troppi, continuano ad usare violenza alle donne, anche ad ucciderle, il segno più tragico che non ci siamo ancora alla parità.

Tanti i passi in avanti, tante donne sono in posti di comando, nei governi, in politica, nelle aziende, nelle associazioni, nelle professioni, nella civiltà civile.

Ma evidentemente non ci siamo ancora, lo sottolinea con forza il nostro grande Presidente Mattarella,

Facciamo in fretta......le mie nipotine crescono, tutti le vogliamo donne pari agli uomini!

Arrigo Antonellini 


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento