lunedì 5 marzo 2018

Di Maio per battere Salvini

Ci siamo

Nel del resto comprensibile e giusto fiume di parole per la nascita della Terza Repubblica, sempre che a governare ora sia il M5S, a me mi piacciono quelle sentite a Porta a Porta.
La grande vittoria di Di Maio è conseguenza di un enorme trasferimento di ex votanti Pd che hanno votato questa volta il M5S.
Questo perchè gli "astuti" elettori italiani hanno capito che per evitare Salvini Capo del Governo, era molto più utile votare Di Maio piuttosto che Renzi.
Ammetto la mia ignoranza, io non ci avevo mica pensato....
Che in una società che, come tutto oggi sempre di più brucia i "prodotti", le novità, alla ricerca di sempre altre novità per esigenze dei media, della loro audience, Renzi fosse bruciato, sino a che ci si vergognava a dire io voto Renzi, ci ero arrivato da solo. 
Quando prese il 40% alle europee, Renzi, il rottamatore era lui la novità che "vendeva bene".
Ma il passo successivo di stoppare Salvini votando M5S , non sono riuscito a farlo....
Bene così, sempre importante evitare il male maggiore!

Arrigo Antonellini  

Stampa questo articolo

1 commento: