giovedì 15 marzo 2018

Generazione e futuro green in mostra a Conselice

Le 14 installazioni interattive


Fino a domenica 18 marzo sono in mostra presso il Ridotto del Teatro Comunale di Conselice, in via Selice 125, le quattordici installazioni interattive di “Generazione Futuro Green” con piccoli laboratori scientifici-didattici. 




Per visitare le installazioni sono in programma visite guidate destinate alle scuole del territorio e al pubblico, a cura degli educatori ambientali del Ceas Bassa Romagna. Le prenotazioni per le visite rivolte alle scuole sono già esaurite, mentre è in calendario una visita guidata gratuita per il pubblico giovedì 15 marzo dalle 16.30 alle 18.

Le visite alle installazioni degli studenti della scuola media di Conselice sono invece in programma nelle mattine di mercoledì 14 e giovedì 15 marzo.

“Dopo aver fatto tappa a Lugo, siamo felici che queste installazioni interattive a cui hanno collaborato studenti, genitori e insegnanti arrivino a Conselice - ha dichiarato Paola Pula, sindaco referente per l’Ambiente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna -. Questi exhibit sono infatti frutto del lavoro e dell’impegno di Fab Lab Cotignola, di 49 genitori volontari, 39 studenti e sette docenti delle scuole superiori della Bassa Romagna, a cui va il nostro ringraziamento. Il progetto testimonia l’attenzione che l’Unione mette a favore della sostenibilità e del risparmio energetico, un impegno che porteremo certamente avanti".

Le installazioni interattive sono state realizzate dal Fab Lab di Cotignola, dai genitori degli studenti degli Istituti comprensivi e dagli studenti e docenti delle scuole superiori della Bassa Romagna, nell’ambito del progetto didattico “Generazione Futuro Green”. 

“Generazione Futuro Green” è un progetto dedicato alle ragazze e ai ragazzi delle scuole della Bassa Romagna per avvicinarli ai temi della sostenibilità, del risparmio energetico, delle fonti rinnovabili e dei cambiamenti climatici attraverso un approccio didattico innovativo che permette di apprendere per scoperta e per esperienza diretta dei partecipanti. Il progetto ha coinvolto il Fab Lab, genitori volontari, studenti e insegnanti delle scuole della Bassa Romagna, che hanno partecipato a laboratori tecnico/scientifici per la realizzazione degli exhibit interattivi ora esposti. 

Gli exhibit realizzati sono i seguenti: Leap motion, Isolamento termico nell'abitazione, Pannello per il riscaldamento solare aerotermico della casa, Impianto fotovoltaico e eventuale prototipo di vetro fotovoltaico, Gioco collettivo sull'energia fotovoltaica, Lampade a confronto, Trasporti a confronto, Esperimenti sui campi elettrici e magnetici, Cogenerazione con motorino Stirling, Cyclette elettrica come generatore, Inquinamento atmosferico da polveri, Igloo per la visualizzazione dell'effetto serra, Energia dal sole con specchio ustore, Ricambio d'aria con scambiatore di calore. 

Ogni exhibit è dotato di un pannello con la descrizione dell’installazione, degli esperimenti realizzabili, dati statistici, immagini ed eventuali QRcode con link a video o approfondimenti.

Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 0545 38149 o scrivere ala mail ceasbassaromagna@unione.labassaromagna.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento