martedì 6 marzo 2018

Il cordoglio dell'amministrazione comunale per la scomparsa di Angela Ricci Lucchi

A Lugo

Il sindaco di Lugo Davide Ranalli, a nome dell’Amministrazione comunale, esprime il proprio cordoglio per la recente scomparsa di Angela Ricci Lucchi, regista e pittrice di origine lughese.



Nata a Lugo nel 1942, dopo aver studiato pittura in Austria con Oskar Kokoschka si trasferì a Milano col compagno e co-regista, l'architetto di origini armene Yervant Gianikian.

Dagli anni Settanta realizzò numerosi cortometraggi di cinema sperimentale e d'avanguardia, come i cosiddetti "film profumati" (Alice profumata di rosa, 1975) la cui proiezione è accompagnata dalla diffusione di essenze aromatiche che interagiscono col film.

L'esperienza confluì poi nei lungometraggi documentari degli anni Ottanta. Queste opere si concentrano in particolare sulla manipolazione di filmati già esistenti, secondo l'estetica del found footage, con particolare attenzione a immagini di guerra e del periodo coloniale.

Al lavoro di Ricci Lucchi e Gianikian sono state dedicate retrospettive e rassegne dal Museum of modern art di New York, dalla Cinémathèque française e dal Centre Pompidou di Parigi e dalla Biennale di Venezia.

Angela Ricci Lucchi si è spenta a Milano, città dove aveva vissuto e lavorato fino all'ultimo, il 28 febbraio 2018.
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento