lunedì 12 marzo 2018

Le sorti del Paese sono nelle mani di Tutti

Ci siamo


Siete giovani, giovanissimi" e dimostrate di "sentire corresponsabilità per le sorti comuni del nostro Paese, senza chiudersi nella dimensione individuale, magari con egoismo". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricevendo al Quirinale i giovani Alfieri della Repubblica, ragazze e ragazzi che si sono distinti, nominati "Alfieri della Repubblica".

"Non mi chiamo Tutti", la risposta del Pd.....

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento