lunedì 26 marzo 2018

Polizia Locale al lavoro contro l'accattonaggio Molesto

Numerosi controlli in borghese anche per le violazioni al codice della strada


Settimana di intenso lavoro per la Polizia locale della Bassa Romagna, che ha effettuato diversi controlli con pattuglie in borghese e numerosi interventi rivolti al contrasto dell'accattonaggio molesto.



A Lugo in piazza Trisi è stato denunciato per mancanza del permesso di soggiorno un cittadino nigeriano residente a Milano, che con insistenza chiedeva l'elemosina agli anziani di passaggio. È stato invece sanzionato per l’attività di parcheggiatore abusivo un cittadino straniero che, in un parcheggio pubblico nei pressi del centro storico, indicava i posteggi rimasti liberi ai veicoli in transito, richiedendo in cambio un compenso in denaro.

Nel centro abitato di Fusignano, nelle adiacenze del centro commerciale, gli agenti hanno controllato un cittadino nigeriano che, oltre a non mostrare alcun documento, forniva false generalità sulla propria identità. Accompagnato al presidio di Polizia locale gli operatori hanno identificato il soggetto, che risultava gravato da un provvedimento di espulsione. È scattata quindi la denuncia per false attestazioni a pubblico ufficiale e sono state avviate le pratiche per l’allontanamento dal territorio italiano.

Nel corso dei pattugliamenti con auto civetta sono state accertate anche gravi infrazioni al codice della strada, quali guida con il cellulare e mancata precedenza ai veicoli.

Per garantire maggiore sicurezza, la Polizia locale della Bassa Romagna ha programmato nelle prossime settimane ulteriori controlli su tutti i nove comuni, con personale in divisa affiancato da pattuglie in borghese.
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento