venerdì 2 marzo 2018

Protezione Civile in azione

Per ripristinare gli accessi e i percorsi pedonali


La Protezione civile è in azione per ripristinare la percorribilità degli accessi e dei percorsi pedonali più compromessi da neve e ghiaccio nel territorio della Bassa Romagna.

Nello specifico, il Comune di Lugo ha chiesto l’attivazione del volontariato al Centro operativo regionale (Cor) della Protezione civile, e al momento sono al lavoro quattro squadre da quattro persone ciascuna per lo spargimento di sale nei punti critici del centro storico (accessi agli uffici, ai servizi, eccetera).

Sono inoltre all’opera dalle prime ore di stamani nei comuni di Bagnacavallo, Conselice e Massa Lombarda i rispettivi gruppi comunali di volontari della Protezione civile, anch’essi impegnati nello spargimento di sale. 


Le basse temperature della notte tra l’1 e il 2 marzo, accompagnate a precipitazioni di pioggia mista a neve, hanno infatti comportato diffuse gelate. Non si sono comunque riscontrate particolari criticità, grazie al costante lavoro dei mezzi dei piani neve, delle maestranze comunali, della Polizia municipale e della Protezione civile dell’Ucbr, che hanno consentito di contenere i disagi, limitandoli all’inevitabile vista la contingenza meteorica.

Durante la notte le temperature dovrebbero scendere ancora sotto lo zero, ma senza creare particolari disagi alla circolazione.

Si ricorda che è attiva la centrale operativa di Polizia municipale e Protezione civile anche nelle ore notturne (dall’1 alle 7) e che per emergenze è possibile utilizzare il numero verde 800 072525.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento