venerdì 2 marzo 2018

Tre iniziative per celebrare la Giornata internazionale della donna

Domani a Sant'Agata

Grande coinvolgimento delle nuove generazioni sul tema dell’emancipazione e della parità di genere



Tre iniziative sono in programma a Sant’Agata sul Santerno per celebrare la Giornata internazionale della donna.

Si comincia domani sabato 3 marzo con un appuntamento per i più piccoli: alla biblioteca comunale “Loris Ricci Garotti”, in piazza Rambelli 4, alle 10 ci saranno le letture di Lucrezia con “il trattore della nonna”: nessuno sa guidare il trattore meglio della nonna e nessuno sa fare delle crostate succulente come quelle del nonno; seguirà un laboratorio con materiale di riciclo. L’iniziativa è indicata per bambini e bambine dai 4 agli 8 anni.

Giovedì 8 marzo in mattinata l’asilo “Azzaroli” tratterà il tema dell’emancipazione della donna nell’ambito del suo progetto educativo “Mestieri di ieri, mestieri di oggi”. Sempre nel corso della mattina, l’assessore alle Pari opportunità Elisa Sgaravato leggerà brani tratti dal libro “Storie della buonanotte per bambine ribelli” agli studenti della scuola media “Giovanni Pascoli”.

Alle 19.30 infine ci si sposterà nella sala polivalente della Ca’ di cuntadèn, in via Roma 12, per una cena benefica il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Demetra - donne in aiuto; la cena è a cura di Spi Cgil, in collaborazione con il centro sociale Ca’ de cuntadèn e Auser. Sarà presente la presidente di Demetra Teresa Calabrese; per l’occasione gli studenti della scuola media Pascoli esporranno un loro cartellone sul tema “La donna nella storia dell’arte”.

Le iniziative sono organizzate con il patrocinio del Comune di Sant’Agata sul Santerno.
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento