venerdì 30 marzo 2018

Un patto locale per la lettura

A Massa Lombarda


Il patto è stato approvato dall’Amministrazione comunale
e sarà presentato alla comunità durante “Il maggio dei libri”




L'Amministrazione comunale ha da pochi giorni approvato il Patto locale per la lettura di Massa Lombarda, lo strumento di governance che il Comune ha adottato per progettare, in modo condiviso, nuove pratiche di promozione della lettura e rendere quest’ultima un’abitudine sociale diffusa all’interno della propria comunità.

Fondato sul riconoscimento del diritto di leggere come imprescindibile per tutti i cittadini, il Patto si fonda su un’alleanza fra i soggetti del territorio, istituzionali e non, che considerano la lettura una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta a livello locale.

“Questo strumento sarà fondamentale per mettere in rete e coordinare l’impegno di Comune, associazioni, istituzioni scolastiche e privati nella costruzione di una nuova idea di cittadinanza che riconosca la lettura e le politiche di promozione come un bene comune su cui investire per la crescita culturale della nostra città - dice il sindaco Daniele Bassi -.

Nel 2017 Massa Lombarda è stata nominata dal Centro per il libro e la lettura ‘Città che legge’, riconoscimento nazionale dato a quelle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura e la nostra volontà per il 2018 e il 2019 non può che essere quella di proseguire in questa direzione.

Il patto consentirà un’azione coordinata e sistematica delle azioni, dando continuità e vigore alle iniziative di promozione della lettura già collaudate e sviluppandone di nuove, grazie all’apporto di tutti”.

Strumenti del patto, infatti, saranno un tavolo di coordinamento, finalizzato a monitorare e coordinare le attività di promozione della lettura e a cui saranno invitati a partecipare attivamente tutti i sottoscrittori, e i tavoli tematici operativi, che si occuperanno di declinare in attività e programmi gli obiettivi definiti dal Tavolo di Coordinamento.

Con la sottoscrizione del Patto locale di Massa Lombarda per la lettura, che sarà presentato alla comunità durante “Il maggio dei libri”, i firmatari impegnano le rispettive organizzazioni a sostenere e supportare nel tempo la rete territoriale di promozione alla lettura, coinvolgendo tutti i soggetti che a livello locale desiderano offrire il loro contributo alla crescita civile, culturale, sociale dei propri concittadini, attraverso la partecipazione alle diverse iniziative e stimolando il protagonismo dei lettori forti, perché possano essere i primi testimoni del valore dei libri e della lettura.



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento