martedì 3 aprile 2018

Dignità da portare in mezzo ai profughi e ai rifugiati

Il Papa nel messaggio 'Urbi et Orbi'


Noi cristiani crediamo e sappiamo che la risurrezione di Cristo è la vera speranza del mondo, quella che non delude". Speranza e dignità da portare nella "nostra storia, segnata da tante ingiustizie e violenze", "dove ci sono miseria ed esclusione, dove c'è fame e manca il lavoro, in mezzo ai profughi e ai rifugiati, tante volte respinti dall'attuale cultura dello scarto, alle vittime del narcotraffico, della tratta di persone e delle schiavitù dei nostri tempi". 
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento