sabato 21 aprile 2018

Evasione e guida in stato di ebbrezza con rifiuto di sottoporsi all’accertamento

Arrestato detenuto domiciliare 



Durante un servizio perlustrativo per le vie del centro cittadino di Lugo i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia controllavano un 45enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine, che percorreva le vie del centro storico a bordo di un motociclo.

Notando una certa alterazione nel modo di parlare e di comportarsi, l’uomo veniva sottoposto ad un test speditivo per la verifica dello stato di ebbrezza alcolica, che dava esito positivo. A quel punto i militari decidevano di sottoporlo alla prova con l’etilometro avendone però un netto rifiuto.

Nel frattempo perveniva la conferma che colui il quale i militari avevano di fronte, anziché lì, doveva trovarsi a casa propria in stato di detenzione domiciliare, dato che, così come disposto dal Tribunale di Sorveglianza di Bologna, era autorizzato ad uscire di casa dalle 9 alle 11.

Pertanto, oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi all’alcoltest (art 186, co. 7° del CdS), veniva arrestato per il reato di evasione.

All’esito dell’udienza celebrata con rito direttissimo nel pomeriggio del 16 aprile presso il Tribunale di Ravenna, il Giudice disponeva nei confronti del 45enne il ripristino della misura della detenzione domiciliare.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento