venerdì 13 aprile 2018

Il 73° anniversario della Liberazione

A Massa Lombarda


Il 13 aprile è il giorno in cui la città di Massa Lombarda, nel 1945, venne liberata dal nazifascismo, con l’ingresso in paese delle truppe alleate.
In occasione del 73° anniversario della Liberazione, l'Amministrazione comunale auspica che “pace, democrazia e libertà abbiano il sopravvento sulla crescente spirale di odio e violenza nel mondo”, invitando la cittadinanza a partecipare alle iniziative che il Comitato unitario antifascista ha promosso in occasione della ricorrenza del 25 aprile.

Oggi, venerdì 13 aprile alle 10 l’Anpi incontra nella Sala del Carmine le classi terze della scuola media “Salvo D’Acquisto” di Massa Lombarda per la visione del film documentario “Il volto della guerra. Massa Lombarda sotto le bombe 1944/1945”, prodotto dall’Anpi di Massa Lombarda e Sant’Agata. 

Alle 20.30 verrà invece inaugurata, sempre Sala del Carmine, la mostra “Costituzione 12 principi fondamentali”, organizzata in occasione del 70esimo anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione Italiana e a cura di Anpi di Massa Lombarda e Sant’Agata. Per l’occasione interverranno il sindaco e presidente del Comitato Antifascista di Massa Lombarda, Daniele Bassi, e il presidente della sezione Anpi di Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno, Mauro Remondini. 

Durante la presentazione verranno proiettate alcune diapositive animate e commentate con filmati d’epoca. A seguire Argo, associazione di promozione sociale di Imola, eseguirà alcune canzoni dell’epoca. La mostra resterà aperta fino a mercoledì 25 aprile e sarà visitabile il venerdì dalle 10 alle 12; il sabato, la domenica e il 25 aprile dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per visite guidate contattare il numero 0545 82207.

Sabato 14 e 28 aprile gli alunni delle classi terze della scuola media “Salvo D’Acquisto” parteciperanno alla visita d’istruzione all’Isola degli Spinaroni, in collaborazione con Anpi.

Venerdì 20 aprile alle 21 nella Sala del Carmine andrà in scena il “Concerto di primavera” con canzoni, parole e musiche dalla tradizione all’innovazione con il coro “Ettore e Antonio Ricci”. 

Mercoledì 25 aprile si celebra il 73esimo anniversario della Resistenza e Liberazione dal nazifascismo. Alle 9 ci sarà la deposizione di corone ai cippi Dini e Salvalai e Villa Serraglio, mentre alle 9.15 verrà celebrata una Messa nella chiesa di San Paolo. Alle 10 partirà il corteo da piazza Matteotti, che si conclude in piazza Umberto Ricci con la deposizione delle corone al Monumento ai Caduti Partigiani. 

In piazza Matteotti porteranno i loro saluti il sindaco Daniele Bassi, la delegazione di Parenzo, città croata gemellata con il Comune, la giovane iscritta all’Anpi Matilde Donati e Mauro Remondini, presidente dell'Associazione nazionale Partigiani d’Italia, sezione “Giuseppe Baffè” di Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno. Gli alunni delle classi quinte della scuola elementare “Luigi Quadri”, inoltre, presentano “La pace... fra poesia, arte e musica”.

Alle 15, infine, partirà da piazza Umberto Ricci “In bici nella memoria”, la biciclettata ai Cippi della Resistenza con breve esposizione dei fatti accaduti. Al termine ci sarà un piccolo buffet di ristoro per i partecipanti.

Venerdì 27 aprile alle 20.30 la Sala del Carmine ospita la “Serata della pace”, in occasione del 73esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo delle città di Bagnara di Romagna, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno. In programma anche la mostra dei disegni del concorso di Istituto “Diamoci una regola...ta la libertà ha bisogno di regole” e la rappresentazione teatrale degli alunni della scuola media “Salvo D’Acquisto”, a cura dell’Istituto comprensivo “Francesco D’Este” e in collaborazione con i Comuni di Bagnara di Romagna, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno e l’Anpi.

Infine, martedì 1 maggio alle 10 si celebra in piazza Matteotti la “Festa del lavoro” con il comizio di Cgil e la Confederazione italiana agricoltori e la distribuzione del garofano rosso. Alle 14.45 in piazza Matteotti arriva “1° maggio Pedalacoop 2018”, a cura di Coop. Alleanza 3.0 e in collaborazione con il Comune di Massa Lombarda, Avis e Circolo Polisportiva Massese.

Le iniziative sono organizzate dal Comune di Massa Lombarda, con il Comitato unitario permanente antifascista a difesa delle istituzioni democratiche e repubblicane, l’Istituto comprensivo “Francesco D’Este”, Anpi - Sezione “Giuseppe Baffè” e Associazione famiglie caduti e dispersi in guerra.


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento