mercoledì 18 aprile 2018

Il Garden Fesival

Sabato e Domenica a Lugo


Il mondo del giardinaggio di nuovo protagonista nel centro di Lugo con la terza edizione del Lugo Garden Festival, la mostra mercato organizzata dal Consorzio AnimaLugo.
Dalle 9 al tramonto torna infatti l’iniziativa che si propone come una panoramica a 360 gradi sul mondo del giardinaggio con esposizione e vendita di piante e fiori da interno, da giardino e per l’orto, arredi e complementi, artigianato in fiore e piante officinali.

L’iniziativa è stata presentata lunedì 16 aprile in conferenza stampa nel Salone estense della Rocca. Per l’occasione sono intervenuti l’assessore alla Promozione urbana del Comune di Lugo Pasquale Montalti, Micaela Rambelli dell’agenzia Wap Srl, che coordina l’evento per il Consorzio AnimaLugo e Roberto Cicinelli, responsabile di Expo Fiere, che cura la parte commerciale dell’evento.

“Torna a Lugo uno dei migliori eventi proposti perché porta allegria in tutto il centro e dà lustro al Pavaglione grazie alla presenza di tanti visitatori e ai colori di piante e fiori – ha dichiarato Pasquale Montalti -. Il Lugo Garden Festival si inserisce nella ricca programmazione di iniziative in città nel mese di aprile e questo rappresenta una ricchezza per Lugo”.

“Anche in questa edizione per tutto il fine settimana il Pavaglione, le piazze adiacenti e via Baracca la domenica saranno colorate dai numerosi espositori del Festival – ha spiegato Micaela Rambelli -. Il Lugo Garden Festival ha avuto successo fin dalla prima edizione perché il giardinaggio è un settore che appassiona sempre più le persone”.

“Questa iniziativa richiama sempre tanti visitatori in centro – ha commentato Roberto Cicinelli -. Il successo di questo evento è testimoniato anche dalla quantità di adesioni che abbiamo ricevuto dagli espositori, che anche quest’anno hanno scelto di venire al Lugo Garden Festival. In questa edizione saranno circa 200”.

Tra le iniziative in programma nei due giorni dell’evento c’è anche un appuntamento pensato per i più piccoli. Al “Jolly caffè e cucina”, in piazza Mazzini 84, c’è “Piccoli artisti in erba”, un concorso di disegno per bambini previsto in orario di apertura del locale. 

Domenica 22 aprile il Lugo Garden Festival coinvolge anche via Baracca, arrivando con bancarelle e giochi per bambini fino in fondo alla via.

Per permettere lo svolgimento dell’iniziativa, saranno in vigore alcune modifiche alla viabilità. Dalle 7 di sabato 21 alle 23 di domenica 22 aprile divieto di svolta a destra in piazza Trisi per chi proviene da corso Garibaldi e divieto di sosta negli stalli di piazza Trisi (lato Carmine). Inoltre, domenica 22 aprile via Baracca sarà chiusa al traffico.

Weekend pieno di appuntamenti in centro storico. Sabato 21 aprile a Lugo ci saranno i primi appuntamenti con la Contesa Estense: nel pomeriggio torna la partita a scacchi rionali sotto al Pavaglione, mentre alle 18 nella chiesa di San Francesco da Paola verrà celebrata la Messa dei Ceri e alle 21 la Chiesa del Carmine ospita il concerto “Rossini. Da Lugo a Parigi” con musiche dal vivo e rappresentazione. Domenica 22 aprile alle 15.30 si disputerà il nono Palio di San Franceschino sotto al Pavaglione, accompagnato da giochi in piazza.

Il 22 aprile il parco del Tondo ospita inoltre il tiro alla fune incrociato, organizzato dalla Pro Loco nel giorno di San Franceschino. Durante il fine settimana continuerà nel centro di Lugo il luna park con tante giostre in piazza Garibaldi fino a lunedì 23 aprile. Sabato 21 aprile alle 17 il Salone estense della Rocca ospita, infine, la presentazione del libro L’opera lirica prima del 1986, a cura dell’associazione Amici del teatro.

Per seguire tutti gli appuntamenti del Lugo Graden Festival è possibile consultare il sito www.vivilugo.it, oppure la pagina Facebook “Vivilugo”.

Lugo Garden Festival è un progetto del Consorzio AnimaLugo ed è realizzato da Wap Agency in collaborazione con le associazioni di categoria Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, con il contributo di Bcc - Credito cooperativo ravennate e imolese e della Camera di commercio di Ravenna e con il patrocinio del Comune di Lugo. Si ringrazia il Gruppo Hera.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento