giovedì 26 aprile 2018

Il Primo Maggio San Giuseppe Lavoratore

Partecipanti alla costruzione del Creato mediante il nostro lavoro
di Raffaele Clò



Fra i momenti di unità della nostra comunità vicariale di Lugo, alcuni già ben radicati nella nostra tradizione, altri che devono ancora crescere nello stesso spirito, abbiamo inserito da diversi anni anche la celebrazione del 1° Maggio quale occasione per meditare sulla nostra funzione di partecipanti alla costruzione del Creato mediante il nostro lavoro, per condividere l’espressione più profonda ed intima del nostro impegno e della nostra fatica quotidiana.






In questo particolare periodo, poi, con tante difficoltà che continuano a colpire i singoli lavoratori e le loro famiglie a causa della difficoltà a trovare il lavoro o della sua precarietà, riteniamo quanto mai importante trovare momenti di confronto per approfondire il problema da un punto di vista umano e sociale e metterci assieme, davanti al Cristo risorto, per creare momenti di condivisione e di comunione fraterna.

In accordo con il nostro Vicario mons. Carlo Sartoni, da qui l’opportunità di celebrare, assieme alle Parrocchie, alle Associazioni ed ai Movimenti che Voi rappresentate, la Ricorrenza di San Giuseppe Lavoratore, il prossimo 1° Maggio, presso la Chiesa del CARMINE di Lugo – piazza Fabrizio Trisi con il seguente programma:

ore 8,30 SANTA MESSA, celebrata da Padre Mimmo, Priore dei Padri Carmelitani

ore 9,15 Intervento per una breve comunicazione su un tema relativo alla “Pastorale del Lavoro”

Saremo per la prima volta nella Chiesa dei Padri Carmelitani e di ciò siamo grati al Priore Padre Mimmo; la scelta, in continuità con il criterio adottato da più di una quindicina d’anni, di tenere la Celebrazione in modo itinerante, anno per anno, fra le varie Parrocchie e le Chiese di Lugo ci porta, quest’anno, all’interno di una delle più belle chiese della città, assai cara ai lughesi anche perché custodisce il busto argenteo di Sant’Ilaro, contenente le reliquie del venerato Patrono. 


Raffaele Clò
Responsabile Pastorale del Lavoro Lugo

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento