giovedì 26 aprile 2018

Il Wifi gratuito con accesso libero

"Spendete" ? ancora meno a leggerci


Da qualche giorno in tutti i centri storici della Bassa Romagna è possibile navigare gratuitamente e senza registrazione grazie a EmiliaRomagnaWiFi. È infatti attiva la rete di WiFi pubblico e con accesso libero, attivata dalla Regione Emilia-Romagna.


La nuova rete di WiFi è stata attivata su tutto il territorio regionale attraverso Lepida e non prevede un’autenticazione all'accesso. La Regione ha messo a disposizione dei Comuni attraverso un bando le tecnologie necessarie per realizzare questa rete, fornendo gratuitamente i sistemi tecnologici, mentre i Comuni hanno provveduto all'installazione di questi ultimi.

Altri punti di accesso sono stati realizzati direttamente dai Comuni, per un totale di 105 punti presenti sul territorio dell’Unione. La loro localizzazione è consultabile direttamente all’indirizzo https://websit.labassaromagna.it.

Prerequisito di tutti i punti di accesso è il loro collegamento diretto alla infrastruttura di rete Lepida in banda ultra larga, in grado quindi di offrire ottime performance di navigazione.

“La rete gratuita e con accesso libero, su cui la Bassa Romagna ha fortemente creduto, è finalmente in tutto il nostro territorio – ha dichiarato Nicola Pasi, sindaco referente per il Progetto Banda Ultra Larga dell’Unione -. Siamo convinti che EmiliaRomagnaWifi non possa che essere un’opportunità per tutti i cittadini, che adesso potranno navigare liberamente e senza costi in tutti i luoghi pubblici della Bassa Romagna”.

L’Unione della Bassa Romagna ha presentato un progetto diffuso e in accordo tra i diversi Comuni del territorio per la copertura dei propri centri e immobili sfruttando le potenzialità della rete MAN in fibra ottica realizzata pochi anni fa.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento