mercoledì 4 aprile 2018

La firma del patto strategico per lo sviluppo della Bassa Romagna

Al Salone Estense della Rocca

Il documento definisce azioni prioritarie e obiettivi territoriali. Prima della sottoscrizione,
la presentazione al pubblico. Sarà presente il presidente della Regione E-R Stefano Bonaccini



Oggi mercoledì 4 aprile alle 10 al Salone estense della Rocca di Lugo, in piazza Martiri 1, ci sarà la presentazione del Patto strategico per lo sviluppo economico e sociale della Bassa Romagna.

Il Patto definisce azioni prioritarie e obiettivi territoriali, coniugando il ruolo dell’Unione con l’esigenza di valorizzare le singole identità locali, coinvolgendo gli organi di rappresentanza istituzionale, i cittadini, le parti sociali ed economiche attraverso nuovi meccanismi di governance.

“Questo Patto è frutto di un lungo percorso partecipato che mira a fare dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna il luogo in cui coordinare e mettere a sistema i servizi a favore delle famiglie e delle imprese e le politiche di sviluppo territoriale - ha sottolineato il presidente dell’Unione Luca Piovaccari -, nella consapevolezza che solo la dimensione sovracomunale possa garantire adeguati investimenti e le professionalità necessarie per realizzare progetti significativi.

Molto lavoro è stato fatto su welfare, sicurezza, semplificazione, politiche energetiche. Per questa nuova fase di discussione abbiamo scelto di parlare di patto, e non più di piano, strategico per sottolineare la centralità del confronto con i principali attori pubblici e privati, come associazioni di categoria, sindacati, ordini professionali, scuole, imprese e terzo settore.

Vogliamo costruire una visione dei nostri territori nella quale ogni soggetto si senta realmente coinvolto in quanto parte attiva del progetto e non semplice portatore di istanze che altri devono tradurre in azioni concrete”.

L’obiettivo del Patto è quello di far sì che la Bassa Romagna diventi un territorio socialmente responsabile, in grado cioè di coniugare lo sviluppo economico con la coesione sociale.

Al Salone estense interverranno: Luca Piovaccari, presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna; Marco Bellosi, referente del Tavolo dell’imprenditoria della Bassa Romagna; Sergio Baldini, in rappresentanza delle organizzazioni sindacali della Bassa Romagna; Mattia Galli, in rappresentanza degli ordini e collegi professionali della provincia di Ravenna; Milla Lacchini, a nome degli istituti scolastici superiori della Bassa Romagna.

Le conclusioni saranno affidate a Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna. Coordina Nadia Carboni, dirigente del Servizio Promozione territoriale, Governance e Comunicazione dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Al termine della presentazione ci sarà la sottoscrizione del patto, nonché un brindisi con tutti i presenti, offerto da Cevico.

La presentazione è aperta a tutta la cittadinanza. Per ulteriori informazioni, scrivere a comunicazione@unione.labassaromagna.it, oppure chiamare lo 0545 38345.
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento