martedì 17 aprile 2018

La poesia del martedì

Un gniè piò …..

Un gniè piò
è sȏl ’d’una völta
ch’ l’acarèȥa la pèl,
ch’ u t regala e’ su ör.
Un gniè piò

la löna ’d ’na völta
’a ’sculté i suspir
ins la riva de mër.
Un gniè piò
che suris ins i lèbar
che una mȃn l’a rubè
par lasèt int e’ bur.

Roberto Pontoni



Non c’è più …..

Non c’è più / il sole di un tempo / che
accarezza la pelle, / che ti regala il suo oro.

Non c’è più / la luna di un tempo / ad
ascoltare i sospiri / sulla riva del mare.

Non c’è più / quel sorriso sulle labbra / che
una mano ha rubato / per lasciarti nel buio.


Roberto Pontoni

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento