giovedì 12 aprile 2018

Lugo terza nel mondo

Simone Greco della Società Schermistica Lughese


A Verona il giovane spadista Simone Greco ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati mondiali giovanili, ponendosi così ai vertici globali della sua categoria. 


“Un risultato straordinario di portata storica - commentano dalla Società schermistica lughese - non solo per la scherma, ma per tutto lo sport lughese”, per tutta la città di Lugo.

Grazie a una brillante stagione agonistica ricca di risultati a livello nazionale e internazionale, l'atleta lughese ha ottenuto il diritto di partecipare ai mondiali nella rappresentativa azzurra, composta - per la spada maschile under 17 - da soli tre atleti. 

Una partecipazione conclusasi poi nel migliore dei modi, con una medaglia che conferma Greco come uno dei più promettenti giovani schermidori d'Italia e del mondo.

La portata del risultato è stata sottolineata dal sindaco di Lugo Davide Ranalli, che per l'occasione ha voluto far visita alla Società schermistica lughese, nella nuova palestra di via Sabin presso il PalaBanca. 

Il sindaco, accompagnato dall'assessore allo sport Lino Montalti, si è complimentato con Simone Greco e, nell'occasione, ha incontrato dirigenti, allenatori e atleti sottolineando il legame tra lo sport della scherma e la città di Lugo.

La città di Lugo peraltro è stata presente ai Campionati mondiali di Verona non solo con Simone Greco, ma anche con il maestro Guido Marzari, componente dello staff tecnico della nazionale giovanile di spada.

La struttura in cui si allena la Società schermistica lughese dispone di una palestra di scherma da 250 mq, completa di ufficio, armeria, spogliatoio e sala wellness. I lavori sono stati realizzati in due stralci tra il 2016 e il 2017, ciascuno da 190mila euro.



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento