sabato 7 aprile 2018

Orgoglio Pieghevole

La manifestazione che rende omaggio alla vecchia bicicletta pieghevole 


Torna il 14 aprile prossimo, per il quinto anno consecutivo Orgoglio Pieghevole, la manifestazione che rende omaggio alla vecchia bicicletta pieghevole che tutti abbiamo avuto e che ha vissuto il suo periodo d’oro tra gli anni 60 e 70. 


Nata da un’idea di Paolo Cristofori e organizzata dalla neonata ASD Ciclocazzeggio con la collaborazione della UCF Baracca e di GirodellaRomagna.net la pedalata dopo il cambio di programma e percorso dello scorso anno vede il ritorno alle origini con l’arrivo a Campotto, punto mediano del tragitto per poi proseguire per San Patrizio e relativo rientro a Lugo per complessivi 64 chilometri che stanno a ricordare l’anno di nascita della bicicletta pieghevole: il 1964.

Come per le passate edizioni i partecipanti arriveranno da quasi tutte le regioni d’Italia e non solo, infatti dal 2016 si sono registrati arrivi anche da Germania, Francia, Austria, Irlanda, Spagna, Svizzera.

Must della manifestazione gli agghindamenti a cui ci hanno abituato i partecipanti che a ogni edizione vengono per stupire e stupirsi, la competizione non è nella pedalata ma nei bizzarri e fantasiosi travestimenti che si vedono di anno in anno.

Nota dolente e lo diciamo in tono ironico... i ristori sono passati da due a tre… oltre alla prima storica sosta presso l’Agriturismo Massari di Conselice dove ci attende una colazione a base di pizza fritta si proseguirà poi per la Valle Santa di Campotto dove prima di arrivare eseguiremo l’attraversamento delle tre provincie di Ravenna, Bologna e Ferrara, e detta così ha dell’incredibile in sella a delle Grazielle ma il tutto si svolge in un centinaio di metri dove le tre provincie hanno il particolare contatto di confine.

Entrati in Valle Santa il secondo ristoro, sosta rigeneratrice e ripartenza alla volta di San Patrizio dove lo scorso anno fu “inventato” la particolare carica a base di tonno cipolla e fagioli.

Si rientra a Lugo presso la struttura del Maracanà a Madonna delle Stuoie dove ci attende il pasta party preparato dai Volontari della UCF Baracca famosi per l’organizzazione e la qualità espressa in cucina.
Le premiazioni vedranno salire in cattedra il “miglior agghindamento maschile”, il “miglior agghindamento femminile”, il “gruppo più bello”, il “premio tandem” e la “bicicletta più bella”.

Tra i premi l’estrazione di una bicicletta pieghevole della Cicli Cinzia storica azienda bolognese sponsor dalla prima edizione della manifestazione.

Molti altri premi verranno sorteggiati in base ai numeri di pettorale.

Un particolare ringraziamento al Comune di Lugo, alla Polizia Municipale in moto che ci scorterà lungo il tragitto anche con l’aiuto del Servizio Scorte sempre in moto.

Al seguito il servizio della Croce Rossa di Lugo e il prezioso “camion scopa” che ha il compito di recupero in caso di debacle di qualche mezzo meccanico.

CONTATTI:  Paolo Cristofori    338 1407179

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento