mercoledì 4 aprile 2018

Restauro di sette preziosi volumi del Fondo antico Manoscritti e rari

Alla biblioteca comunale Taroni di Bagnacavallo


Un pubblico molto interessato ha affollato la biblioteca comunale Taroni di Bagnacavallo, in occasione della presentazione del restauro di sette preziosi volumi del Fondo antico Manoscritti e rari, in mostra fino al 21 aprile presso i locali della biblioteca. 


Realizzato nell’ambito del progetto Parole da curare dal Comune e dall’Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, il restauro ha riguardato due incunaboli e cinque esemplari del sedicesimo secolo, scelti tra gli oltre 17.500 volumi che compongono il Fondo antico della biblioteca.

Il progetto è stato presentato dalla consulente del Fondo incunaboli e cinquecentine della Taroni Federica Fabbri, da Antonella Salvi dall’Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna e da Roberta Stanzani del laboratorio della cooperativa Formula Servizi di Forlì, che ha realizzato il restauro. È intervenuta il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni.

Grande interesse ha poi suscitato la dimostrazione, eseguita dalle esperte del laboratorio di Formula Servizi, del restauro di due incisioni e di un antico libro a stampa del diciassettesimo secolo. È stata inoltre mostrata al pubblico parte della strumentazione solitamente impiegata nel restauro di manufatti cartacei.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento