giovedì 19 aprile 2018

Sentiero di pace

Tanti incontri al Museo del Senio di Alfonsine

Continuano fino a Domenica 22 aprile nell’auditorium del Museo della battaglia del Senio di Alfonsine gli appuntamenti con la rassegna di incontri “Sentiero di pace”, a cura dell’Anpi locale.
Oggi, giovedì 19 aprile alle 20.30 il Museo, in piazza Resistenza 2, ospita il trebbo con lo scrittore e saggista Eraldo Baldini, Andrea Baravelli dell’Istituto Gramsci, storico e docente dell’Università di Ferrara e Daniele Lugli, che presenterà il suo libro Silvano Balboni era un dono. Ferrara, 1922-1948: un giovane per la nonviolenza dall’antifascismo alla costruzione della democrazia (Csa Editrice, 2017).

Daniele Lugli è tra i fondatori e a lungo responsabile nazionale del Movimento non violento. Parteciperanno alla serata con due brevi letture anche la scrittrice e attrice Francesca Mazzona e la blogger e scrittrice Ilaria Cerioli. Sarà inoltre presente il soprano Emanuela Tesch con le sue ballate partigiane. Al termine della serata ci sarà buffet per tutti gli intervenuti.

Gli appuntamenti proseguono domani, venerdì 20 aprile alle 21 con l’iniziativa “Arpad Weisz: dallo scudetto ad Auschwitz”. Saranno presenti il direttore di Sky Sport, Matteo Marani, autore del libro su Arpad Weisz, ex allenatore di Inter e Bologna morto in campo di concentramento, e Paolo Graziani, giornalista e appassionato rossoblù.

Sabato 21 aprile alle 15.30 ci sarà l’incontro “Verso la prossima marcia PerugiAssisi del 7 ottobre 2018”. Per l’occasione interverranno Flavio Lotti, presidente della Tavola della Pace, Francesca Parmigiani, dottoressa di ricerca in diritto costituzionale e Cristiano Bottone di Transition Italia.

Infine, domenica 22 aprile alle 15.30 Fausto Piazza, direttore di Ravenna&Dintorni, converserà con Gianluca Costantini, autore di Fedeli alla linea (Becco Giallo, 2017), un libro dedicato al mestiere di chi sceglie di raccontare la realtà in modo libero e coraggioso.

Gli appuntamenti godono del patrocinio del Comune di Alfonsine. Tutte le iniziative sono a ingresso libero.

“Sentiero di pace” propone diversi incontri e presentazioni di libri in vista della prossima marcia della pace Perugia-Assisi, che si svolgerà il 7 ottobre. Obiettivo degli appuntamenti è dare voce alle idee di uguaglianza, solidarietà, accoglienza e umanità che sono racchiuse nella Costituzione e in questo modo ricordare i valori su cui è nata la Resistenza.


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento