lunedì 23 aprile 2018

Sentiero di pace

Riceviamo e pubblichiamo

“Sentiero di pace per l'A.N.P.I. di Alfonsine è stata un successo e sono molto soddisfatto” – ha dichiarato Claudio Fabbri che ne è il Presidente in carica- .
“La serie di incontri, spettacoli, riflessioni che sì è snodato dall’11 al 22 aprile ‘18, con oltre 12 appuntamenti, promosso dalla sezione A.N.P.I. di Alfonsine, ha raccolto oltre 500 presenze, alcune serate da tutto esaurito, tanti spunti nuovi, tante storie emozionanti raccontate da testimoni e instancabili ricercatori della verità storica. 

Difficile citare le esperienze più significative, di sicuro, come ha detto Piero Piraccini, della Tavola della Pace, intervenuto sabato 21 al presidio contro la guerra in Siria che sì è tenuto in piazza Gramsci, questo immenso lavoro ci aiuterà a portare alla 23° edizione della Marcia per la pace Perugia Assisi che si terrà domenica 7 ottobre 2018, un gruppo di persone più consapevoli, che ogni giorno si sentono impegnate a fare della loro vita una testimonianza di pace. Inoltre vale ricordare che molti cittadini di Alfonsine (e non) hanno scoperto o riscoperto il Museo della Battaglia del Senio, che per anni è stato il cuore pulsante della vita democratica della cittadina di Alfonsine e che da qualche tempo era divenuto un po’ marginale. A.N.P.I. Alfonsine vorrebbe realizzare un progetto che consenta la massima apertura e fruizione del Museo sia nelle sue funzioni di testimonianza storica e culturale, sia come “piazza democratica” della comunità e in questo senso presenterò uno speciale progetto al Sindaco e alla Giunta. Ritornando alla Marcia Perugia Assisi, a breve Anpi promuoverà altri incontri dedicati per costruire insieme alle associazioni e ai singoli gruppi informali di Alfonsine una partecipazione attiva, creativa, consapevole e colorata e, naturalmente, la più numerosa possibile. 

Alcuni doverosi e speciali ringraziamenti – ha concluso Claudio Fabbri - li devo al personale del Comune che ci ha supportato durante tutte le iniziative, a Aurora Bedeschi per la serata super con Daniele Lugli e tanti ospiti meravigliosi e a Beppe Masetti, impareggiabile Direttore dell’Istituto Storico della Resistenza, sempre molto disponibile e presente”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento