lunedì 30 aprile 2018

Sfortunato il Cavallino in un Gran Premio pazzesco

Räikkönen secondo, Vettel quarto
di Arrigo Antonellini

Che la Formula Uno sabato sarà a Brisighella, la TV ce l'ha detto, ma che quest'anno l'Italia commemora i 150 anni della morte di Francesco Baracca, no!
Ma come non sottolineare che quando lo stemma del Cavallino fu regalato ad Enzo Ferrari gli fu detto che gli avrebbe portato fortuna e che proprio quest'anno che si commemora l'asso lughese, la Ferrari, dopo troppi anni di delusione, stia invece volando, anche se oggi la fortuna si è bendata.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento