venerdì 18 maggio 2018

La Città dei Bambini 2018

A Bagnacavallo


Prosegue per tutto il fine settimana la Città dei bambini 2018, che in questi giorni sta coinvolgendo circa mille fra bambini e bambine di Bagnacavallo e che nella mattinata di giovedì 17 maggio ha trasformato piazza della Libertà in un Libro a cielo aperto.



Gli alunni di nido, scuola dell’infanzia e scuola primaria si sono divertiti con canti, giochi, animazioni e laboratori a cura delle associazioni Doremi, Comunicando, Cercare la Luna, Immaginante e Imprò. Al termine della mattinata il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni e l'assessore alle Politiche educative Ada Sangiorgi, la dirigente scolastica Maria del Gaudio e le referenti del progetto, Patrizia Betti e Margherita Tedaldi, hanno salutato bambini e bambine e ringraziato famiglie e volontari che da mesi lavorano per realizzare l’evento.

Si tornerà in piazza della Libertà oggi, venerdì 18 maggio dalle 19 per il pic-nic urbano, cui seguiranno uno spettacolo di improvvisazione con 05QuartoAtto, i laboratori di musica creativa con Immaginante a Palazzo Vecchio e di carta e libri. I bambini concluderanno la serata ballando a ritmo di musica con l’associazione Doremi.

Sabato 19 maggio il calendario prevede alle 10 le letture dei Libri senza parole in Biblioteca Taroni e poi al Parco delle Cappuccine, con merenda offerta dalla Pro Loco di Bagnacavallo, e lo spettacolo C come Cappello di Andrea Lama alle 20 in piazza a cura dell’associazione Tutti per la Scuola.

Domenica 20 maggio attende i bambini alle 16.30 a Palazzo Vecchio uno degli appuntamenti della rassegna Artebebè a cura di Drammatico vegetale: Uno, due, tre…, uno spettacolo di forme e colori in cui si mescolano sapientemente teatro e arti figurative, moderne e contemporanee. 

La Scuola d’arte Ramenghi, in via F.lli Bedeschi, ospiterà il gran finale della Città dei bambini: letture e canti con Saula Ciccarilli (ore 17.30), letture musicante con Giorgio Minardi (ore 18.30), laboratorio d’arte e un'apericena a cura di Tutti per la scuola. Alle 21.30 chiuderà l’edizione 2018 della Città dei bambini lo spettacolo Macchie Bizzarre, con la lavagna luminosa di Vito Baroncini, con Guido De Gaetano e Catia Gaddoni.

Sono coinvolti nel progetto: associazione Doremi, Istituto Comprensivo di Bagnacavallo, centro sociale Amici dell'Abbondanza, le associazioni Tutti per la Scuola, Comunicando, Immaginante, Humus Sapiens, Lettori volontari, Bottega Matteotti, Podere Pantaleone, Biblioteca Taroni, Scuola d’Arte Ramenghi, artisti, atelieristi ed esperti, volontari e famiglie.

Informazioni:   339 4359583 (Margherita)
www.comune.bagnacavallo.ra.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento