mercoledì 16 maggio 2018

Teatro educazione

Il saggio delle classi quarte della Garibaldi


Lunedì 14 maggio, alle 20:30, si sono esibiti sul palcoscenico del teatro Rossini di Lugo, le classi quarte della scuola primaria "Garibaldi".



Lo spettacolo era il saggio conclusivo di un corso frequentato dagli alunni, tenutosi presso l'istituto di via Cardinal Massaia dalla scuola di teatro "La Bassa", rinomato progetto di teatroeducazione, molto attivo negli ultimi anni all'interno delle scuole della romagna estense.

Ad impreziosire la piece teatrale, la sinergia del corso di recitazione con le lezioni di musica del maestro Domenico Banzola, sfociato nel connubio tra i brani eseguiti dai ragazzi col flauto e le performance interpretative degli stessi.

In una cornice sontuosa quale il teatro Rossini, il più antico teatro comunale dell'Emilia Romagna, genitori, amici e parenti hanno applaudito ed abbracciato i giovani artisti, i quali, vinta la prima suggestione del palco, hanno rappresentato, in tre atti, un'opera originale di stretta attualità sull'emozioni e valori dell'apprendimento e dell'inclusione nella suola di oggi.

Spettacolo piacevole, dinamico e coinvolgente, dal linguaggio fresco, diretto e vivace, come i suoi protagonisti, accompagnato da applausi e risate a scena aperta, del quale ha ricordato il valore educativo e sociale anche la dirigente scolastica reggente professoressa Daniela Geminiani, salita sul palco per i saluti e ringraziamenti finali.

La scuola di oggi può affrontare con diverse chiavi di lettura anche temi ed argomenti all'apparenza difficili e trovare risposte e spunti di riflessione, dentro e fuori gli alunni stessi che vivono queste esperienze, attraverso questi corsi e laboratori che vengono proposti e realizzati all'interno degli istituti, che hanno la capacità di stimolare la vena creativa dei frequentatori e declinare le loro emozioni in modo artistico.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento