venerdì 15 giugno 2018

Gli occhi di Baracca": Lugo nelle foto di Paolo Guerra dal '46 al '59.

I 70 anni della Società Schermistica Lughese
di Giacomo Casadio

Giudice, il fondatore, nel 1948, e presidente per 35 anni, Achille Antonellini

Paolo Guerra fu chiamato a fissare sulla pellicola una gara di scherma che si svolse nell’autunno del 1950 presso il palazzo Manzoni, nel centralissimo Corso Garibaldi. 







Siamo appena due anni dopo dalla nascita, avvenuta appunto nel 1948, ma lo sciabolatore Achille Antonellini era già riuscito, dopo pochi mesi, a portare alla nobile arte, tantissimi giovani lughesi, ragazze compreso (nel 1950!!?).

Con un solo lughese che prima di Antonellini aveva conosciuto la scherma, Francesco Baracca, all'Accademia militare di Modena nei primi anni del secolo.

Alcuni cognomi che già allora, nei primissimi anni Cianquanta, fecero grande la scherma lughese: Spano, Pallotta, Lega, Tommisani, Plazzi, Penazzi, Rava, Muccinelli, Giugni.

I primi settant'anni della gloriosa società schermistica lughese saranno festeggiati oggi, venerdì 15, a partire dalle ore 18 nella nuova Palestra del Pala Banca, con gli onori casa fatti dal nuovo presidente, Raffaele Clò.

Nell'occasione la palestra verrà, "ovviamente" intitolata ad Achille Antonellini.


Arrigo 

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento