giovedì 21 giugno 2018

Lugo: arrestato spacciatore

Riceviamo e pubblichiamo

La Polizia di Stato ha arrestato Q.A. 47enne albanese residente a Massa Lombarda  per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.


Il Commissariato di P.S. di Lugo, a seguito di una dedicata attività investigativa nell’ottica di mirati controlli tesi alla repressione del traffico di stupefacenti, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Emilia Romagna Orientale, ha tratto in arresto un cittadino albanese Q.A. per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

Nelle fasi dell’operazione che hanno consentito l’arresto, sono stati sequestrati 240 grammi di cocaina, che sottoposta a specifici controlli e risultata di buona qualità, confezionata sottovuoto, al fine di eludere eventuali controlli con cani antidroga, nr.14 confezioni di cocaina in piccoli involucri pronti per la vendita per ulteriori 10 grammi, per un totale compressivo di 250 grammi.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Ravenna, l’arrestato e stato associato alla locale Casa Circondariale, mentre un familiare dello stesso, in età avanzata, è stato denunciato a piede libero per concorso nella detenzione, ai fini di spaccio, della sostanza stupefacente.


N.B. Come i nostri lettori proprietari che ci seguono da un pò di tempo sanni, noi non pubblichiamo la cronaca nera, incidenti, furti o altro della cosidetta nera. Non sono notizie necessarie per chi legge nè per chi putroppo ne è vittima, le persone che lo conoscono non hanno bisogno di notizie dalla stampa. Questa rara, forse unica linea redazionale, ci costa un certo numero di contatti in meno perchè purtroppo, pensiamo noi, e come i "padroni" dei media sanno bene, sono notizie che vengono lette, ascoltate! Ma noi un padrone non l'abbiamo (anche su questo forse unici) che ci conti i contatti per pagaraci gli stipendi (quali stipendi?), i padroni siete voi che la nera dovete andare a leggerla altrove, magari anche pagandola (1,5 euro).
Non riunciamo però certo a mettere in primo piano lo straordianrio lavoro delle Forze dell'Ordine!

Il direttore

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento