sabato 21 luglio 2018

Andiamo al cinema nella Romagna Estense

Al cineparco delle Cappuccine di Bagnacavallo


Una storia di formazione e di emancipazione nella cultura pachistana e una delle più grandi commedie italiane della passata stagione: questo è il programma del fine settimana per la rassegna Bagnacavallo al cinema.






Al cineparco delle Cappuccine saranno infatti proiettati, sabato 21 luglio, Cosa dirà la gente di Iram Haq e A casa tutti bene di Gabriele Muccino domenica 22 luglio (in replica poi lunedì 23).

In Cosa dirà la gente Nisha ha sedici anni e una doppia vita: in famiglia è una perfetta figlia di pachistani, fuori casa è una normale ragazza norvegese. Quando il padre la sorprende in casa di notte in compagnia del suo ragazzo, i genitori e il fratello si organizzano per portarla, contro la sua volontà, in Pakistan. In un Paese che non ha mai conosciuto, affidata a una zia, Nisha è costretta ad adattarsi alla cultura da cui proviene la sua famiglia.

L'ultimo acclamato film di Gabriele Muccino in programma domenica 22 ha un titolo ironico: nella grande famiglia portata in scena da un cast affollato di volti noti del cinema italiano, infatti, non stanno “tutti bene”. Sono anzi frustrati, infelici e narcisisti. Ritrovarsi tutti assieme a festeggiare le Nozze d'Oro dei nonni sull'isola dove questi si sono trasferiti a vivere scatenerà contrasti e conflitti mai risolti.

Fino al 31 agosto, Bagnacavallo al cinema proporrà ogni sera i migliori film italiani e stranieri e incontri con gli autori. La rassegna è gestita da Ivan Baiardi e Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro per il Comune.

Le proiezioni iniziano alle 21.30. L'arena delle Cappuccine è in via Berti 6 a Bagnacavallo.

Prezzi dei biglietti: 6 euro intero, 5 euro ridotto fino a 18 anni e soci Libreria Alfabeta.

Abbonamento 10 ingressi: 40 euro. 

Informazioni:     329 2054014
fuoriquadro@libero.it
www.arenabagnacavallo.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento