giovedì 26 luglio 2018

Andiamo al cinema nella Romagna Estense

Al parco delle Cappuccine di Bagnacavallo 


Prosegue presso il parco delle Cappuccine la programmazione della rassegna Bagnacavallo al cinema, che per l’ultima settimana di luglio propone cinque pellicole che hanno ottenuto grandi apprezzamenti dalla critica.
Oggi, giovedì 26 luglio sarà proiettato l’unico film di animazione di tutta la rassegna: L’isola dei cani, l’ultima pellicola filmata da Wes Anderson, che torna all’animazione per raccontare una vicenda fantastica che diventa metafora politica.

Domani, venerdì 27 luglio è in programma La Mélodie di Rachid Hami, un film drammatico che parla della musica e del suo linguaggio internazionale capace di unire persone e culture diverse.

Sabato 28 luglio si passerà alla commedia con Abracadabra del regista spagnolo Pablo Berger: una divertente storia di uno scettico che cade vittima del paranormale.

Domenica 29 luglio, con replica lunedì 30 luglio, arriverà sullo schermo dell’arena di Bagnacavallo il film drammatico Wonder, con Julia Roberts e Owen Wilson nei panni dei genitori di Auggie che, nato con una rara malattia, dovrà affrontare il mondo della scuola per la prima volta.

Il mese di luglio si concluderà martedì 31 con Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher, storia dell’amicizia fra il giovane contadino Lazzaro e Tancredi, altrettanto giovane figlio della marchesa proprietaria della piantagione dove Lazzaro lavora. Il film sarà replicato mercoledì 1 agosto.

Fino al 31 agosto, Bagnacavallo al cinema proporrà ogni sera i migliori film italiani e stranieri e incontri con gli autori. La rassegna è gestita da Ivan Baiardi e Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro per il Comune.

Le proiezioni iniziano alle 21.30. L'arena delle Cappuccine è in via Berti 6 a Bagnacavallo. 

Prezzi dei biglietti: 6 euro intero, 5 euro ridotto fino a 18 anni e soci Libreria Alfabeta.

Abbonamento 10 ingressi: 40 euro.

Informazioni:    329 2054014
fuoriquadro@libero.it
www.arenabagnacavallo.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento