venerdì 6 luglio 2018

Aperto il sipario dei Mercoledì sotto le Stelle

Riceviamo e pubblichiamo


Non è così che il mondo conosce Ferrai come se conoscesse Baracca a cavallo
È stato un grande successo di pubblico e una serata accompagnata dal bel tempo quella che , ha visto Lugo dedicarsi allo sport, alla musica, alla danza e al gioco.

Sempre grande regina del Mercoledì la ginnstaica


Il museo “Francesco Baracca” è stato preso d’assalto e anche il volontariato non è mancato all’appuntamento con i Mercoledì sotto le stelle di Lugo, incontrando i cittadini e ricevendo il riconoscimento per il forte impegno sociale quotidiano.

“Un successo della città – ha commentato l’assessore alla Promozione urbana del Comune di Lugo Pasquale Montalti -. I Mercoledì sotto le stelle con i loro appuntamenti che abbracciano tutto il tessuto associativo e commerciale, valorizzano il nostro centro, rendendolo sempre più attrattivo. Vedere il centro di Lugo ancora una volta attivo e vivace ci riempie di soddisfazione. Ringraziamo tutte le realtà che hanno reso possibile tutto questo e la Ferrari, a partire dal vicepresidente della Casa di Maranello, l’ingegner Piero Ferrari, per il grande segnale di attenzione verso Lugo che ha dimostrato in questa occasione”.

Le piazze e le strade del centro hanno ospitato per l’intera serata appuntamenti per tutti i gusti, coinvolgendo tutta la città e le associazioni del territorio. L’edizione 2018 dei Mercoledì sotto le stelle è cominciata con un rinnovato legame tra Lugo e la Ferrari. Per l’occasione, infatti, il museo Ferrari ha concesso alla città una sportiva del 1959 che rimarrà esposta al museo “Francesco Baracca” per tutti i mercoledì della rassegna, con visite gratuite. La sportiva di Maranello, una Ferrari 250 Gt Coupé, è stata presentata e scoperta nel corso della serata alla presenza dell’assessore alla Promozione urbana del Comune di Lugo Pasquale Montalti, del direttore del museo Baracca, Daniele Serafini, e del direttore del museo Ferrari, Michele Pignatti Morano, che non ha nascosto il suo piacere nel vedere l’accoglienza dei cittadini verso la Ferrari e lo stupore per la vivacità della città.

L’auto è un modello sportivo prodotto dal 1954 al 1960 e presentato per la prima volta al Salone dell’Automobile di Parigi nel 1954.

Ad accompagnare la serata anche tanti spettacoli e mercatini. Si sono infatti alternati esibizioni e dimostrazioni sportive, concerti, esposizioni di moto e animazioni per bambini.

La rassegna continua nei prossimi mercoledì di luglio, dalle 20.30. Nel prossimo appuntamento dell’evento, l’11 luglio, sotto al monumento di Baracca ci sarà l’esibizione della Ginnastica Artistica Lugo sotto l’ala del monumento di Francesco Baracca illuminata di azzurro dalla Lilt, impegnata nella prevenzione dei tumori maschili. Il Pavaglione ospita il contest delle band emergenti, mentre piazza dei Martiri diventerà la terra dei motori con esposizioni e giochi per bambini. Arte, musica e cibo si troveranno in corso Garibaldi con il concerto dei The Boots, la mostra di Bruno Retini “Fusione – Ferro e Colore” al civico 11 (ex farmacia Ospedale Vecchio) e le iniziative di Gallamini Fiori. Via Baracca si trasforma in “La strada dei bambini” con animazioni a cura del Comitato di Via Baracca. Presenti anche bancarelle, gonfiabili e la musica di Dj Lorenz. Inoltre, il museo Baracca sarà aperto dalle 20.30 alle 23.30 con ingresso gratuito. In largo della Repubblica saranno presenti le associazioni del volontariato locale, lo Studio personal Pilates, gli scacchi con il Circolo scacchistico lughese e l’area food. La Tazza d’oro aspetta il pubblico con tanti cocktail e il Sax Pub propone una cena in compagnia di musica e ballerini. Piazza Cavour sarà la via della creatività con i mercatini, mentre via Codazzi sarà animata da tante bancarelle. In largo Calderoni si balla con il tango a cura di Barbara Faccani. Non mancherà lo sport, concentrato in piazza Trisi con esibizioni e dimostrazioni da parte delle associazioni sportive locali.

I Mercoledì sotto le stelle sono organizzati dal Comune di Lugo in collaborazione con i commercianti del Consorzio AnimaLugo e le associazioni di categoria Confcommercio-Ascom, Confesercenti, Cna e Confartigianato.

Per ulteriori informazioni, consultare i siti www.comune.lugo.ra.it, www.vivilugo.it, e www.animalugo.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento