venerdì 13 luglio 2018

Contatti internazionali in corso a Bagnacavallo

Riceviamo e pubblichiamo


Continua l'estate di intensi contatti internazionali in corso a Bagnacavallo grazie in particolare all'attività dell'associazione di gemellaggi Amici di Neresheim. Lunedì 16 luglio giungerà infatti in città un gruppo di dodici studenti francesi dai dodici ai sedici anni provenienti dalla zona della città gemellata Aix-en-Othe.
Nel frattempo, hanno appena terminato il loro soggiorno di circa un mese diciannove bambini bielorussi giunti in Italia nell'ambito del progetto Chernobyl e hanno da poco fatto rientro a casa i dieci studenti bagnacavallesi delle superiori protagonisti del soggiorno-studio di due settimane a Stone, città inglese legata a Bagnacavallo da un patto di amicizia.

L'accompagnatrice dei bambini bielorussi ha donato alla biblioteca di Bagnacavallo libri per l'infanzia in russo e il Comitato Friends of Bagnacavallo di Stone ha inviato tramite i ragazzi quattordici libri in inglese che vanno ad arricchire il settore “lingue straniere” della Biblioteca. A tutti va il ringraziamento dell'Amministrazione comunale.

Quanto ai ragazzi francesi in arrivo, saranno accompagnati da tre educatori e trascorreranno un'esperienza di scambio con gli studenti e gli educatori del centro estivo Tric Troc, facendo una puntata anche a Radio Sonora.

Numerosi saranno i momenti di incontro anche con le realtà locali. In particolare venerdì 20 alle 20.30, all'Albergo Antico Convento San Francesco, ci sarà la presentazione di un gioco di ruolo sulle leggende locali di Aix-en-Othe. Gli studenti francesi e i loro educatori avranno modo, inoltre, di godere di momenti conviviali quali i Martedì sera il 17 luglio e A spasso sotto le stelle lungo il Naviglio il 19.

Durante il loro soggiorno visiteranno poi il centro storico accompagnati da alcuni volontari dell'associazione Comunicando e da alcune ragazze di Bagnacavallo che frequentano il liceo linguistico e di mettersi alla prova con l'intreccio di una piccola stuoia all'Ecomuseo delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo.

Il rientro in Francia è previsto per sabato 21 luglio.

L'esperienza è resa possibile grazie ai buoni rapporti di collaborazione che l'associazione Amici di Neresheim e l'Amministrazione comunale di Bagnacavallo hanno con i loro omologhi della Communauté de Communes de Pays d'Othe Aixois, nella regione Champagne Ardenne.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento