mercoledì 11 luglio 2018

Dante tra Toscana e Romagna

Il legame che viene dal Sommo Poeta
di Arrigo Antonellini


Una serata speciale, alla Villa Ortolani di Voltana, con Dante Alighieri proposto magistralmente  da Piero Calderoni.



Dove è nato e dove è morto in esilio, sono fortemente legati dal più grande dei poeti.

Nel XIV canto del Purgatorio, quello degli invidiosi, Dante parla di tanti "VIP"  toscani e tanto romagnoli dicendone male, come peggio non si può, primo dato che ci unisce.

Ma pesa soprattutto che Dante salvò Ravenna, come se non fosse stato esiliato dalla sua città, dove era nato, Ravenna sarebbe stata cancellata.

Una nave veneziana era stata affondata da una nave ravennate, Venezia stava per fare guerra a Ravenna e dall'alto della sua ben superiore potenza avrebbe distrutto Ravenna.

Fu mandato Dante, una persona che sapeva parlare, usare le parole migliori, colto a trattare con Venezia per tentare di evitare la guerra.

Dopo che Dante aveva parlato a Venezia, si firmò la pace !

Siamo debitori con i toscanacci....

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento