giovedì 26 luglio 2018

I trekking di Elisa ed Alessandro del Circolo ACLI La Ginestra di Crespino del Lamone

Riceviamo da Giorgio Gatta e pubblichiamo


Elisa ed Alessandro sono una coppia escursionistica molto bene affiatata e preparata, pur svolgendo ruoli distinti nel gruppo che accompagnano sui monti intorno fra Crespino sul Lamone e Casaglia.


Distinti ma assolutamente complementari, tanto da non potere fare a meno l'uno dell'altro quando viaggiano con un gruppo - si cercano e si contendono con amabilità la leadership del gruppo - in un teatrino divertentissimo dove si punzecchiano e si stuzzicano vicendevolmente.

Si vede che si stimano e si vogliono bene: di tutto questo il gruppo ne trae un benefico influsso.

Elisa è la guida escursionistica nel vero senso della parola: certosina e perfino maniacale nella preparazione della gita, traspare in lei un senso di sicurezza e di tranquillità che sa trasmettere al gruppo; sempre attenta alle sue dinamiche interne, non distoglie mai lo sguardo dai suoi compiti ed è sempre concentrata in quello che fa.

Alessandro è di una simpatia straripante e debordante, da tonalità e colore a tutto il gruppo, pur sembrando assolutamente uno di noi. A lui non sfugge nulla, è sempre attento sia nelle relazioni che nei compiti che si è imposto.

Non ve l'ho ancora detto? Ma certamente l'avrete già capito: Alessandro è l'accompagnatore che tutti vorrebbero avere! E' sempre pronto a dare una mano a tutti e soprattutto non lascia mai indietro nessuno.

Ma vediamoli più da vicino questi accompagnatori volontari, appassionati.

Elisa è di Cotignola e Alessandro è di Lugo. E cosa ci fanno una cotignolese e un lughese nella Vallata del Lamone, dopo Marradi sulla strada che porta verso Firenze?

Il merito è del Circolo ACLI La Ginestra - fondato da lughesi, ma con le radici in un posto meraviglioso che si chiama Crespino sul Lamone - che li ha fatti incontrare.

Ma il vero motivo per cui entrambi si siano innamorati di questo piccolo pezzo dell'Appennino ve lo racconteranno direttamente loro, se li vorrete incontrare, in uno dei trekking mensili programmati tutto l'anno dal Circolo ACLI La Ginestra.

Consigli per i trekking

I trekking di Elisa ed Alessandro sono impegnativi ma non difficili ed impegnano quasi tutta la giornata. Ovviamente occorre essere in buone condizioni fisiche, meglio se abituati a camminare, e con una sufficiente attrezzatura di base.

Ognuno di noi ha le sue motivazioni per un viaggio del genere. 

Io individuo principalmente queste: il piacere di immergersi in una ambiente naturale, potendo staccare la mente dai problemi e dal tram tram quotidiano...troppo spesso, purtroppo, alienanti...

Giorgio Gatta

Cell. 393.2237343; https://www.facebook.com/giorgio.gatta2; https://it.linkedin.com/in/giorgiogatta; https://www.t-erre.org/

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento