martedì 10 luglio 2018

"Muse" la rassegna che unisce teatro e musica

A Bagnara

Fabio Facchini in Odissea
Un esperimento alla sua seconda edizione che, forte del successo dell’avvio, ha aumentato l’offerta proponendo ben cinque appuntamenti e un’anteprima in cartellone (nel 2017 erano tre).


La location è la suggestiva corte della Rocca sforzesca, mentre la direzione artistica è del sindaco Riccardo Francone, in collaborazione con il prestigioso Plautus Festival di Sarsina (Fc) diretto da Cristiano Roccamo.

Il primo appuntamento è oggi, martedì 10 luglio con Odissea: dall'epica al racconto, adattamento con Fabio Facchini che si è aggiudicato il premio Plautus 2016.
Mercoledì 18 luglio ci sarà invece l’anteprima assoluta di “Gioachinoo!!”: nell'anno rossiniano, una serata di teatro e musica lirica ripercorre le tappe della carriera e della vita di uno dei più grandi musicisti italiani, di radici lughesi. Lo spettacolo vedrà sul palco Edoardo Siravo (nei panni di Gioachino Rossini) e il mezzosoprano Daniela Pini; i testi sono di Paolo Parmiani.

Venerdì 20 luglio si torna ai classici con Medea, nella versione di J. A. Benda, con Clara Galante.

Martedì 24 luglio, a “settantacinque anni meno un giorno” dalla caduta del Fascismo del fatidico 25 luglio del 1943, ci sarà lo spettacolo “Gran Consiglio (Mussolini)” con Tom Corradini, un ritratto grottesco e storicamente documentato del dittatore.

La rassegna chiude mercoledì 1 agosto con Pseudolus, nuova produzione 2018 di Tito Maccio Plauto, con il ritorno di Ettore Bassi e la regia di Cristiano Roccamo.

Ogni sera di spettacolo, davanti alla Rocca, dalle 19 ci saranno gli “Aperi-Muse”, speciali aperitivi in compagnia degli attori, organizzati dallo staff di Degusto con Gusto.

Tutti gli spettacoli iniziano alle 21.15. I biglietti hanno un costo da 8 a 12 euro (2 euro di sconto fino ai 12 anni). Per ulteriori informazioni e prenotazioni, chiamare lo 0545 905505, oppure 0545 905508. In caso di maltempo, gli spettacoli si terranno nell'auditorium parrocchiale di piazza Francucci.

L’anteprima si è tenuta il 15 giugno, con la messa in scena di “Una, nessuna, centomila Elena”, spettacolo realizzato nell’ambito del laboratorio teatrale del liceo di Lugo, sotto la regia di Roberta Xella.

La rassegna è organizzata dal Comune di Bagnara di Romagna e Pro Loco Bagnara in collaborazione con il Plataus Festival di Sarsina, con il contributo della Bcc - Credito cooperativo della Romagna occidentale e ristorante Il Molinello.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento