sabato 14 luglio 2018

Vince con la mano sinistra

Sei ore e 40 minuti la prima semifinale di wimbledon



Un incredibile match durato sei ore e 40 minuti chiuso 26-24 al quinto set, un set durato da solo due ore e 55 minuti e deciso da un break al 49° gioco.



Così Kevin Anderson piega John Isner e vola in finale a Wimbledon.  Una battaglia di ace e di tie break tra John Isner e Kevin Anderson. I due bombardieri sono arrivati al quinto set.
Ma in prima pagina la sportività dei due campioni.

Isener volontariamente non chiude un punto decisivo dopo che Anderson era caduto, si rialza e rimanda la palla al di là della rete con la mano sinistra e si aggiudica poi il 15.
Al termine della maratona un grande abbraccio ed Anderson dice: Fatico ad essere felice penso solo a lui e a cosa prova dopo aver perso questa partita.

Due grandi ragazzi prima che due grandi tennisti.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento