martedì 21 agosto 2018

Andare a more nel nostro splendido Appennino

Domenica 26 agosto


La proposta è del Circolo La Ginestra di Crespino del Lamone, per il frutto tipico, delizioso, delle nostre colline, che matura appunto a fine agosto le more.
Raccoglierle, portarle a casa, senza passare dalla cassa !? e magari farci la marmellata più buona, quella di more appunto.





Alle 8.18, Domenica 26, parte da Faenza il Treno di Dante, la linea Faentina e il ritrovo è alla stazione di Crespino alle 9,10, con l'incontro con la guida Elisa che accompagnerà chi farà il percorso più impegnativo, un percorso di circa 17 Km e dislivello di 800 mt, l'anello Crespino - Lozzole - Crespino, con arrivo previsto verso le ore 17 e il treno per il rientro a Faenza alle 18,44.

Ovviamente attrezzati per un percorso impegnativo.



Pranzo al sacco a Lozzole, preparato dallo chef Ciro di "La Mani in Pasta" di via Codazzi a Lugo.

Per chi ama le more, con un percorso di bassa difficoltà, il pranzo sempre al sacco sarà nei giardini di Crespino, sul fiume Lamone, con i cestini pieni di more....


Possibilità per loro anche del rientro con il treno della 14,45.

Naturalmente Crespino è raggiungibile, con meno di un'ora da Faenza, in auto, senza vincoli di orario per il ritorno.

Quota pranzo e guide adulti 15 €, bambini sino a 12 anni 8€.

Inoltre sabato 25 si svolgerà una camminata notturna da Casaglia, anello della Bedetta, percorso di circa 4 km con dislivello di 200 m. Rtitrovo prezzo la piazza di Casaglia alle ore 20,30 con obbligatoria l'illuminazione personale. Possibilità di pernottamento al rifugio casaglia al prezzo di 10€.



Info e prenotazioni arrian@tin.it 333 8931093
Alessandro Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento